/ Attualità

Attualità | 13 gennaio 2020, 16:46

Folklore e salute: in partenza le nuove conferenze dell’Unitre Frossasco e Val Noce

L’associazione compie quest’anno 10 anni che verranno festeggiati nell’estate alla chiusura dei corsi

Folklore e salute: in partenza le nuove conferenze dell’Unitre Frossasco e Val Noce

Partono domani, martedì 14 gennaio, le conferenze dell’Unitre Frossasco e Val Noce aperte a tutti.

«Iniziano le conferenze del 2020 ma anche una serie di corsi su tematiche generalmente sono molto seguite» annuncia il vice presidente dell’associazione Daniele Castellino. L’Unitre Frossasco e Val Noce compie i 10 anni dalla fondazione e il vice presidente anticipa che nell’estate, con la fine dei corsi, verranno proposte delle iniziative per festeggiare la ricorrenza.

La conferenza di domani è dedicata al lago alpino tra storia e immaginario. Il relatore è Diego Priolo, esperto di folklore e leggende sul territorio, che terrà anche quella di martedì 21 gennaio dedicata alla fauna selvatica e domestica tra storia faunistica ed immaginario e quella di martedì 28 gennaio su “Il passaggio di Annibale e di Napoleone nelle nostre valli e nella nostra pianura, tra storia e leggenda”. Mercoledì 22 gennaio inizieranno invece le conferenze della biologa e nutrizionista Gigliola Braga con l’incontro “Polifenoli e omega-3: perché se ne parla tanto”. Mercoledì 29 gennaio invece si parlerà degli alimenti funzionali per il benessere e la salute mentre, mercoledì 5 febbraio, il tema sarà l’alimentazione antinfiammatoria e i suoi benefici per il benessere e per ritardare gli effetti del tempo. Aldo Remondetto - abilitato come Responsabile del servizio di prevenzione e protezione, formatore per la sicurezza sul lavoro e rappresentante dei lavoratori per Sicurezza e Ambiente in Acea - terrà la conferenza di venerdì 31 gennaio “Conoscere i rischi tra le mura di casa e imparare a ridurli”.

Gli incontri inizieranno alle 20,45 e si svolgeranno al Museo dell’Emigrazione in piazza Donatori di Sangue 1 a Frossasco.

Tra le lezioni in partenza nei prossimi giorni, invece, ci sono il corso base di informatica e quattro incontri su salute e prevenzione per approfondire con medici specialisti le conoscenze in ambito pneumologico e cardiologico.

Elisa Rollino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium