/ Eventi

Eventi | 24 gennaio 2020, 16:42

Palazzo Lascaris lunedì diventa palazzo della Memoria

Il 27 gennaio, in occasione del Giorno della Memoria

Palazzo Lascaris lunedì diventa palazzo della Memoria

Lunedì 27 gennaio dalle ore 10, Palazzo Lascaris, sede del Consiglio regionale diventerà il “palazzo della Memoria” con incontri, letture, proiezioni, immagini.

Per un’intera mattinata verranno coinvolti gli studenti di varie classi, dai più giovani ai giovanissimi, in un percorso interattivo che, partendo proprio dal racconto di quanto avvenuto 75 anni fa, li avvicini a quanto accade nel mondo ai giorni nostri e li faccia riflettere su cosa oggi voglia dire deportazione, prevaricazione, abuso, ingiustizia.

Suddivisi in gruppi gli studenti parteciperanno a  diversi incontri:
- con gli storici dell’Istoreto che illustreranno (con le immagini cartografiche sui conflitti nel mondo) il concetto di genocidio;
- con le foto scattate da Paolo Siccardi, photoreporter con all’attivo un’intensa attività di reportage internazionali che proporrà un parallelo di immagini tra i lager nazisti e le nuove guerre, discriminazioni e violenze contemporanee e tra i disegni di Thomas Geve che raccontano i lager di Auschwitz e Buchenwald e quelli realizzati dai bambini di Sarajevo durante l’assedio nei primi anni ’90.

Alle ore 12 tutti gli studenti affluiranno nell'aula del Consiglio per la parte finale, moderata dal giornalista Stefano Tallia. Il programma prevede: - saluti e intervento del presidente del Consiglio regionale Stefano Allasia; - breve intervento dell’avv. Bruno Segre come testimone; - presentazione del trailer del film La stella di Andra e Tati, il primo film a cartoni animati rivolto ai ragazzi che racconta la Shoah, e delle letture in "social reading" con il metodo di TwLetteratura che coinvolgerà gli studenti nelle settimane successive; - l’omaggio alla memoria della Shoah del pattinaggio artistico e della danza su ghiaccio, con Edoardo De Bernardis, allenatore e coreografo internazionale che presenterà i filmati di alcune esibizioni sulle note di Schindler's List e La vita è bella; - la performance del cantautore Carsico, con canzoni attinenti al tema della Giornata della Memoria.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium