/ Politica

Politica | 28 gennaio 2020, 18:52

Edilizia popolare, Preioni (Lega): "Pieno appoggio all’assessore Caucino"

"D’ora in avanti legge uguale per tutti nell’assegnazione degli alloggi"

Edilizia popolare, Preioni (Lega): "Pieno appoggio all’assessore Caucino"

“Nessuna discriminazione nell’assegnazione degli alloggi di edilizia popolare, ma spazio all’applicazione di una legge il cui riordino, peraltro, è stata approvato nel 2018 dalla precedente amministrazione di centro sinistra”. Così in una nota Alberto Preioni, Presidente Gruppo Lega Salvini Piemonte.

Oggi pomeriggio a Torino durante il “question time”, l’assessore con delega alla Casa Chiara Caucino, ha riposto al consigliere di Leu Marco Grimaldi in tema di alloggi di edilizia popolare. “Pieno appoggio all’assessore Caucino - afferma in una nota Alberto Preioni - che si trova a dover fare i conti con una materia non facile qual è quella delle assegnazioni degli alloggi popolari. Il nostro preciso intento è quello di tutelare tutti i cittadini che rispettano la legge e in questo senso - precisa Preioni - di non favorire più gli extracomunitari nella presentazione della documentazione,in cui dovranno anche dichiarare di non possedere immobili all’estero. Prima gli italiani d’ora in poi".

"Nessuna discriminazione, che sia chiaro. Vogliamo solo il rispetto delle regole – conclude Preioni -. Grazie alla Lega si garantiscono ora eguali condizioni per tutti coloro i quali parteciperanno ai futuri bandi per l’assegnazione di case popolari, senza distinzioni nel controllo dei documenti che, nel caso delle autocertificazioni, non erano sempre possibili, creando delle vere e proprie disuguaglianze nei confronti di chi quei documenti lì presentava”.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium