/ Cronaca

Cronaca | 17 febbraio 2020, 16:28

Processo piazza San Carlo: in nove rinviati a giudizio

La prima udienza il 25 giugno. Gli imputati sono accusati di lesioni, omicidio e disastro colposi

Processo piazza San Carlo: in nove rinviati a giudizio

Il gup Maria Francesca Abenavoli ha rinviato a giudizio nove persone, tra dirigenti e funzionari, che presero parte, il 3 giugno 2017 in piazza San Carlo, all'organizzazione del maxischermo in piazza San Carlo, quando durante la proiezione della finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid, a causa di un falso allarme rimasero ferite oltre 1500 persone, fra cui Erika Pioletti e Marisa Amato, che poi moriranno a causa delle gravi lesioni riportate.

Il 25 giugno si aprirà quindi il processo per il viceprefetto Roberto Dosio, il dirigente di polizia Alberto Bonzano, la funzionaria dell'ufficio di gabinetto della sindaca Chiara Bobbio, il funzionario dei vigili del fuoco Dario Longhin, Franco Negroni e Pasquale Piro della Commissione di vigilanza, il dirigente della polizia municipale
Marco Sgarbi, il direttore di gabinetto del sindaco Paolo Lubbia e Michele Mollo, capo di gabinetto della Questura.

Tutti sono accusati di lesioni colpose, omicidio colposo e disastro colposo.

Marco Panzarella

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium