/ Attualità

Attualità | 19 febbraio 2020, 19:31

Alla scoperta di Torino e del suo Carnevale sul tram storico

Domenica 23partenze da piazza Castello alle ore 15.30 – 16.30 – 17.30

Alla scoperta di Torino e del suo Carnevale sul tram storico

L’Associazione Torinese Tram Storici in collaborazione con il “Gruppo Amatoriale Teatro I Viandanti della Cojtà Gruliascheisa” presenta uno spettacolo coinvolgente per grandi e piccini che porta alla memoria il Carnevale di Torino di ieri, le maschere e le prelibatezze italiane. Il pubblico viene accompagnato in un viaggio fantastico alla scoperta di Torino e del suo Carnevale, riscoprendo vecchie attrazioni e aneddoti. Verrà riportato alla memoria ciò che molti hanno vissuto ed altri hanno sentito solo raccontare.

L'iniziativa è a offerta libera e i fondi sono destinati al restauro e conservazione del patrimonio storico del trasporto pubblico torinese e non solo.

I giri partiranno alle ore 15:30, 16:30, 17:30 da piazza Castello - lato Teatro Regio. Ritrovo 10 minuti prima della partenza.

Prenotazione obbligatoria su attstorino.eventbrite.it

Non ci resta che salire a bordo del “vej tranvaj ‘d Turin” e partire. Spegnete il cellulare ed accendete la fantasia.

L’ATTS, Associazione Torinese Tram Storici, nasce a fine 2005 con l’obiettivo di creare un “museo del tram in movimento” unico in Italia e tra i pochissimi in Europa. I nostri 800 soci ci hanno aiutato a recuperare motrici storiche di Torino, Bologna, Trieste, Roma, Napoli e Monaco di Baviera, con altre vetture in arrivo. Da un’idea dell’ATTS nasce anche la linea 7, gestita da GTT interamente con tram storici ogni sabato e domenica.

L'associazione Cojtà Gruliascheisa, nata nel 1984, ha natura culturale, artistica e ricreativa. Si prefigge di ricercare e coltivare le memorie del passato, di valorizzare il territorio, di organizzare e promuovere attività e manifestazioni.

Per ogni informazione visitate il sito www.atts.to.it o scrivete all’indirizzo eventi@atts.to.it

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium