/ Attualità

Attualità | 16 novembre 2018, 14:40

A Torino due riconoscimenti dalla rete Città Sane

Oscar della Salute. La premiazione oggi a Bologna

A Torino due riconoscimenti dalla rete Città Sane

La Città di Torino si è classificata al primo posto e ha ricevuto una menzione speciale del premio nazionale Città Sane OMS, Oscar della Salute. La premiazione è avvenuta oggi a Bologna nell’ambito del meeting nazionale della Rete Città Sane OMS. A ritirarli, l’assessore Alberto Unia, presente al meeting.

Il primo premio, vinto ex aequo con la Città di Modena, è andato alla Città di Torino per il progetto “Il Fior di Loto” nato dalla collaborazione tra l’Associazione Verba e l’ASL TO1 – SSD Consultori Familiari nell’ambito del Progetto Prisma – per le Relazioni d’Aiuto. L’obiettivo che si pone è duplice: da un lato, mira a garantire l’accesso alle prestazioni ginecologiche alle donne con disabilità anche grave; dall’altro, a contrastare e prevenire fenomeni di violenza, abuso e maltrattamento ai danni di uomini e donne con disabilità. Maggiori informazioni: www.ilfiordiloto.org

Il progetto vincitore della Menzione speciale per la dimensione "Rilevanza dell'attività", è “Repopp, mercato di Porta Palazzo”. Repopp, avviato nell’ottobre del 2016, coinvolge oltre al Comune, Amiat spa, l’associazione Eco dalle Città e la società Novamont spa. Nel mercato - che produce ogni anno circa 4mila tonnellate di rifiuti, il cui smaltimento costa alla Città 1,8 milioni di euro - la sperimentazione ha intercettato e reinserito in un sistema virtuoso i prodotti ortofrutticoli che altrimenti sarebbero stati smaltiti come rifiuti organici, migliorando la raccolta differenziata.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium