/ Politica

Politica | 25 febbraio 2019, 16:32

Atp Finals di tennis a Torino, Appendino: "Governo deve fare sua parte, fornendo garanzie: senza non siamo credibili"

La sindaca di Torino ha spiegato quali siano i tre assi che la Città può calare: ospitalità trasversale, innovazione e sostenibilità

Atp Finals di tennis a Torino, Appendino: "Governo deve fare sua parte, fornendo garanzie: senza non siamo credibili"

La candidatura di Torino alle Atp Finals di Tennis prevedeva "già nel business plan l'apporto dei privati col ticketing, merchandising e hospitality, accanto al quale è necessario quello pubblico: il Comune e la Regione sono disponibili con un milione e mezzo ciascuno dal 2021. Ora chi deve fare la propria parte è il governo, che deve fornire le garanzie. Sono l'elemento alla base del business plan: senza non siamo più credibili." A dirlo è la sindaca Chiara Appendino in consiglio comunale, durante la richiesta di comunicazioni sul rischio che il capoluogo piemontese possa perdere la possibilità di ottenere l'evento tennistico mondiale nel quinquennio 2021-2025.

Il Governo dovrebbe impegnarsi a stanziare 18 milioni di euro per il primo anno e 15 per i quattro successivi.

La prima cittadina ha spiegato che "la Città ha lavorato fin dal primo giorno per portare l'evento". "Tre sono gli assi - ha aggiunto - del nostro progetto. Torino si presenta come un luogo in cui l'evento viene ospitato in modo trasversale, con una cittadella nella città. Il secondo tema - ha proseguito - è quello dell'innovazione, con le nuove tecnologie che verranno usate in questo ambito". "La terza gamba - ha aggiunto - è la sostenibilità del nostro progetto, con una una grande attenzione al tema della gestione dei rifiuti".

L'Atp ha dato tempo all'Italia fino al 28 febbraio per fornire le garanzie finanziarie a copertura dell'evento. "Fino alla fine - ha sottolineato Appendino - tenterò di farci avere le garanzie: abbiamo qualche giorno per far sì che la candidatura vada avanti."

Cinzia Gatti

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium