/ Centro

Centro | 03 giugno 2019, 16:17

Degrado davanti a Porta Nuova, Finardi:"Municipale interviene, ma i clochards tornano"

Negli ultimi due anni i Civich hanno ricevuto circa 30 segnalazioni su problemi di pulizia ed igiene per la presenza di mendicanti davanti a Porta Nuova

Degrado davanti a Porta Nuova, Finardi:"Municipale interviene, ma i clochards tornano"

Negli ultimi due anni la Polizia Municipale ha ricevuto circa 30 segnalazioni su problemi di pulizia ed igiene per la presenza di clochard davanti a Porta Nuova. A fornire il dato è l’assessore comunale alla Sicurezza Roberto Finardi, rispondendo all’interpellanza presentata dal capogruppo comunale dei Moderati Silvio Magliano. L’esponente della minoranza si è fatto portavoce in Sala Rossa dei problemi dei residenti dell’area di via Sacchi, che da tempo lamentano situazioni di degrado.

Finardi, leggendo in Consiglio Comunale le precisazioni del comandante dei vigili Emiliano Bezzon, ha spiegato che i Civich  seguono un protocollo “invitano i clochard ad allontanarsi raccogliendo gli indumenti, intervenendo in contemporanea con l’Amiat per la pulizia dello spazio e la rimozione dei rifiuti come cartoni, avanzi di cibo, bottiglie”. “Questo intervento -ha precisato Finardi -viene programmato una volta a settimana”. I Civich, in contemporanea, spiegano anche quali sono le strutture di accoglienza in città.

Operazioni non risolutive, perché i clochards tornano “dato il passaggio di numerosi cittadini che consente di praticare la questua, oppure perché ricevono aiuti da molte persone”. “Iniziative di indubbio valore umanitario, che però tendono a creare rallentamento sull’incisività dei nostri interventi” ha concluso Finardi.

Per contenere il degrado Amiat, oltre ad intervenire su richiesta della Municipale, ha previsto oltre a tre passaggi di pulizia integrativa il sabato sera, la domenica mattina e sera.

Cinzia Gatti

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium