/ Politica

Politica | 05 giugno 2019, 14:11

Ex Tossic Park di Basse Stura diventa bosco, Salerno della 6: "Coinvolgimento del territorio essenziale per il controllo area"

Poi una considerazione: "Ad ora l'area non è illuminata a sufficienza"

Ex Tossic Park di Basse Stura diventa bosco, Salerno della 6: "Coinvolgimento del territorio essenziale per il controllo area"

"È necessario coinvolgere cittadini, consiglieri e tutto il quartiere in un ragionamento che riguardi la nuova fruizione del parco e le modalità per garantire la sicurezza dello stesso, perché, per fare un esempio ad ora non è illuminato a sufficienza". È questo l'appello che lancia la Presidente della Circoscrizione 6 Carlotta Salerno all'amministrazione Appendino, a poche ore dall'inaugurazione dal nuovo Parco Stura sud nei pressi di corso Giulio Cesare, più conosciuto come ex Tossic Park.

Il timore di Salerno è che lo spazio verde torni ad essere meta di tossici e spacciatori. "Per essere vissuta e controllata, - spiega - l’area deve essere oggetto di progettualità culturali, aggregative e sociali condivise, che necessitano di attenzione continua e investimenti da parte prima di tutto della Città e di un costante lavoro di raccordo con la Circoscrizione e il territorio". "Se vogliamo mantenere il risultato odierno, il lavoro deve iniziare da subito", conclude Salerno.

Cinzia Gatti

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium