/ Attualità

Attualità | 25 settembre 2019, 07:00

Solo un concorrente si rifà sotto per gestire la Scuola di cavalleria di Abbadia Alpina

All’avviso pubblico emesso dal Comune a inizio anno si erano fatti avanti in quattro

Solo un concorrente si rifà sotto per gestire la Scuola di cavalleria di Abbadia Alpina

Solo un concorrente si è rifatto avanti, integrando la sua proposta di gestione della scuola di cavalleria di Abbadia Alpina: ora il Comune sta valutando se la proposta è ricevibile e rispetta tutti i canoni dell’avviso emesso a gennaio.

A quell’appello avevano risposto in quattro: un gruppo che fa riferimento a Lalla Novo, nome storico dell’equitazione, il BJump di  Frossasco, il Rampante di Garzigliana e le Giacche Verdi. Nessuna proposta però soddisfaceva a pieno le richieste del Comune e così era stato dato tempo fino al 15 settembre ai 4 proponenti per integrare le proposte: solo uno di loro – le Giacche Verdi – si è fatto avanti.

Se l’unica proposta sarà ritenuta completa e ricevibile, diventerà la base per un bando di gara, con cui verrà affidata la gestione del complesso e che darà una prelazione, a parità di offerta, alle Giacche Verdi. Altrimenti la Giunta comunale dovrà prendere un’altra strada.

Marco Bertello

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium