/ Chivasso

Chivasso | 10 dicembre 2019, 11:50

Violenza sulle donne: Amazon incontra le associazioni "Punto e a Capo" e "Teatro a Canone"

Un gruppo di dipendenti ha accolto le associazioni e assistito ad uno spettacolo

L'associazione Punto e a Capo nello stabilimento Amazon

L'associazione Punto e a Capo nello stabilimento Amazon

Amazon a sostegno delle donne vittime di violenza. In occasione della Giornata mondiale per l'eliminazione della violenza contro le donne, Amazon ha aperto le porte del centro di distribuzione di Torrazza Piemonte, alle operatrici dell’associazione Punto a Capo che gestisce il centro antiviolenza di Chivasso e dona sostegno psicologico gratuito alle vittime di abusi. L’associazione offre inoltre ospitalità presso una struttura denominata la Casa di Via Domani e un servizio d’emergenza notturna.

Inoltre, Amazon ha ospitato il gruppo Teatro a Canone che da tempo collabora con il centro antiviolenza. Anch’essa basata a Chivasso, l’associazione offre corsi di recitazione secondo i principi dell’Antropologia Teatrale, lo studio delle danze classiche dell’India, l’esplorazione della propria vocalità ed il lavoro sulle azioni fisiche in rapporto alla musica. Per l’occasione, il gruppo ha presentato alcune scene tratte dallo spettacolo teatrale "Da lui mi sciolsi" per aiutare a comprendere il dramma che vivono le donne che subiscono violenza.

Un gruppo di dipendenti del centro di distribuzione Amazon di Torrazza Piemonte e membri del comitato locale di Amazon nella Comunità ha accolto le associazioni ed ha assistito allo spettacolo. Le operatrici di Punto A Capo sono poi rimaste a disposizione di tutti i dipendenti per informazioni e chiarimenti sul loro operato.

Il comitato Amazon ha inoltre effettuato una donazione a favore delle due associazioni e ha consegnato gli articoli presso le sedi a Chivasso: prodotti di arredamento per gli appartamenti della Casa di Via Domani e oggetti di scena per gli spettacoli di Teatro a Canone.

Lina Borghesio, responsabile dell’Associazione Punto a Capo, ha commentato: “Ringraziamo Amazon per l’ospitalità proprio in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Vorremmo ricambiare consegnandovi una riflessione che vale per tutte e tutti coloro che stanno vivendo una situazione difficile: «L'inizio di un nuovo cammino spaventa. Ma dopo i primi passi ci si accorge di quanto fosse pericoloso restare fermi» - Roberto Benigni”.

“Da lui mi sciolsi è uno spettacolo che nasce dal laboratorio permanente che il Teatro a Canone conduce in stretta collaborazione con il Centro antiviolenza di Chivasso” continua Lina. “Vi partecipano donne vittime di violenza seguite e instradate dallo stesso Centro, che testimoniano in modo diretto e indiretto la loro storie di violenza e la propria scelta di reagire. Durante il laboratorio permanente tenutosi a Chivasso tra il 2018 e il 2019, otto donne, insieme al regista e le attrici del Teatro a Canone hanno compiuto un percorso in cui, attraverso esercizi teatrali di gruppo ed individuali, hanno elaborato uno spettacolo che tratta il tema della violenza e si concentra al tempo stesso sulla forza e sulle possibilità della donna.”

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium