/ Politica

Politica | 31 marzo 2020, 11:54

Coronavirus, il Comune approva il rimborso delle tariffe dei servizi educativi

La decisione su proposta dell'assessora Di Martino riguarda i nidi d'infanzia a gestione diretta di Palazzo Civico

Coronavirus, il Comune approva il rimborso delle tariffe dei servizi educativi

La Giunta ha formalizzato oggi, con una delibera presentata dall’assessora Antonietta Di Martino, il rimborso delle tariffe dei nidi d’infanzia a gestione diretta comunale, delle scuole dell’infanzia e del servizio di trasporto alle Scuole dell’Infanzia di Villa Genero e Cavoretto per il servizio non prestato nei giorni 26 e 27 febbraio 2020 e l’esenzione dal loro pagamento per tutto il periodo in cui non sono stati e non saranno erogati a causa delle misure emergenziali di contenimento del contagio da virus Covid-19. L’esenzione si estende alle rette da versare direttamente ai gestori dei nidi d’infanzia in appalto e dei nidi convenzionati cui si ha accesso tramite la graduatoria comunale. Le somme già versate saranno scontate sulle future rette o rimborsate nel caso di mancata futura fruizione dei servizi.

Sarà inoltre ridotto l’importo dell’ultima rata della quota fissa del servizio di ristorazione scolastica nelle scuole dell’obbligo statali in proporzione al numero dei pasti non fruiti nei mesi di febbraio, marzo e per il successivo periodo di chiusura delle scuole a causa dell’emergenza sanitaria.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium