/ Attualità

Attualità | 01 luglio 2020, 07:17

Dal pane invenduto nasce la birra di San Salvario, contro lo spreco alimentare

Presentato il progetto della start up torinese Biova, che ha prodotto 7500 bottiglie in distribuzione nel quartiere a sostegno di Celocelo Food

Dal pane invenduto nasce la birra di San Salvario, contro lo spreco alimentare

Una birra artigianale prodotta dalle eccedenze giornaliere di pane invenduto. E' l'idea della start up torinese Biova Project, nata nel 2019, che ha prodotto l'esclusiva Biova San Salvario, ispirata alla ricetta Golden Ale e birrificata nel birrificio Brew Fist di Codogno, destinando i profitti della vendita al progetto Celocelo Food.

Presentato alla Casa del Quartiere di via Morgari, l'accordo include la produzione di 7500 bottiglie esclusive, in vendita in alcuni locali del quartiere e tramite ecommerce. Nell'ottica di incrementare l'economia circolare riducendo lo spreco alimentare, l'Agenzia dello Sviluppo San Salvario Onlus rappresenta infatti il partner ideale, realizzando da tempo il ritiro delle eccedenze dalla panetterie e la successiva redistribuzione in pacchi spesa per le famiglie in difficoltà.

"Vogliamo che il nostro impegno contribuisca alla rinascita di un quartiere così storico per la città di Torino", spiegano Emanuela Barbano e Francesco Dipietro, fondatori di Biova. "L'uso del pane ci permette di risparmiare sulle materie prime, abbattendo la produzione di CO2. Basti pensare che 150kg di pane diventano 2500 llitri di birra premium".

Al momento sono sei i panettieri di San Salvario - tra cui Panacea - che hanno aderito all'iniziativa, mettendo a disposizione i farinacei secchi avanzati dalla redistribuzioni ai bisognosi. 

"E' un progetto replicabile anche in altri quartieri - sottolineano gli ideatori -, appoggiandoci di volta i volta a un birrificio del territorio. E rappresenta una buona opportunità di ripartenza anche per i ristoratori, dopo il lockdown".

Manuela Marascio

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium