/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 10 luglio 2020, 12:10

Cafemoka, un caffè lungo quattro generazioni

Da piccola torrefazione a realtà in costante crescita: la storia della famiglia Alberici

Cafemoka, un caffè lungo quattro generazioni

Una storia di eccellenza piemontese racchiusa in un chicco di caffè. Spesso le grandi avventure partono da qualcosa di piccolo e crescono con gli anni, grazie a passione e competenza: è quello che è successo alla torrefazione Cafemoka di Alessandria.

Possiamo dire che nelle vene della famiglia Alberici scorre caffè: sono torrefattori da quattro generazioni. Una tradizione di famiglia animata da una grande passione, che è diventata pian piano un’attività conosciuta prima in Piemonte, poi in tutta Italia e oltre i confini nazionali. Il marchio Cafemoka, infatti, è insignito del titolo di Eccellenza Artigiana piemontese, riconoscimento ottenuto coniugando l’esperienza decennale della famiglia Alberici con soluzioni impiantistiche di ultima generazione, che garantiscono qualità eccellente in tutte le fasi produttive, dalla torrefazione al confezionamento, sino alla personalizzazione del packaging.

Parlavamo di quattro generazioni e non abbiamo esagerato. La torrefazione nasce nel 1966, fondata da Franco Alberici insieme a suo padre. Ed è stato proprio il figlio di Franco, Paolo, a ricevere dal padre e dal nonno tutti i segreti legati alla tostatura e alla miscelatura della bevanda più amata al mondo.

Paolo è davvero cresciuto a “pane e caffè”: durante le vacanze estive scolastiche ha fatto tanta gavetta, sino al suo ingresso ufficiale in azienda nel 1985.

Cafemoka si è espansa in quegli anni, fino al trasloco nel nuovo stabilimento – nella Zona Industriale di Alessandria – dove il team di collaboratori è cresciuto insieme all’esperienza sulle miscele di caffè.

Non ci siamo dimenticati della quarta generazione della famiglia Alberici: è Francesca, la figlia di Paolo. Giovane e determinata, si occupa dal 2016 di far crescere Cafemoka dal punto di vista commerciale e non solo, collezionando certificazioni di qualità e partecipazioni a fiere di settore in cui ha presentato la torrefazione a importanti imprenditori del mondo del caffè.

L’anno successivo al suo ingresso in azienda, il 2017, i risultati sono sotto gli occhi di tutti: viene installata una seconda tostatrice e i locali del magazzino vengono raddoppiati.

Segno che la crescita della torrefazione sta continuando, nel segno di tradizione e innovazione: spesso, molto spesso due qualità che, se avanzano di pari passo, contribuiscono al successo di un’azienda. Ed è proprio quello che è successo e sta continuando a succedere con Cafemoka, che al momento dà lavoro ad oltre 15 dipendenti e ha lanciato una serie di linee di caffè. E inoltre rifornisce bar, hotel e ristoranti dalla sua nascita e ha un’esperienza tale che può creare una miscela personalizzata su richiesta (le cosiddette “private label”), grazie a una conoscenza impareggiabile dei produttori locali e una serie di certificazioni che sono l’ennesima prova di un lavoro fatto, sempre, a regola d’arte.

Per qualsiasi informazione potete contattare la torrefazione Cafemoka con i riferimenti contenuti in questa pagina. E qualunque sia la vostra richiesta, siate pur certi che vi offriranno un ottimo caffè.

 

Informazione pubblicitaria

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium