/ Politica

Politica | 15 settembre 2020, 13:48

Frediani (M5S): "Carcere per Dana, decisioni che fanno perdere la fiducia nella giustizia"

"Inaccettabile che nel nostro paese si possa finire in carcere per una protesta pacifica e pubblica avvenuta 8 anni fa"

Frediani (M5S): "Carcere per Dana, decisioni che fanno perdere la fiducia nella giustizia"

"Decisioni del genere fanno perdere la fiducia nei confronti del sistema giudiziario. A leggere le carte che porteranno in carcere l'attivista Dana Lauriola, viene da pensare che la legge sia uguale per tutti, tranne che per i No TAV", dichiara Francesca Frediani, Consigliera regionale del M5S.

"Inaccettabile che nel nostro paese si possa finire in carcere per una protesta pacifica e pubblica avvenuta 8 anni fa, senza avere alcun precedente penale e pur avendo risarcito la società di gestione dell'autostrada (dove è avvenuta la protesta). Preoccupante che tra le motivazioni addotte per una scelta del genere, vi sia quella di non aver mai preso le distanze dal Movimento No TAV. Come se la giustizia , in qualche modo, punisse le legittime opinioni di un cittadino. Siamo molto vicini alla Psicopolizia di orwelliana memoria". 

"A Dana la massima solidarietà per questa ingiustizia, insieme alla certezza di combattere insieme per evitare un epilogo folle", ha concluso la Frediani.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium