/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 24 settembre 2020, 18:07

Indotto auto, alla Tiberina di None fine cassa integrazione e inizio assunzioni

Di Maulo: "Un'ottima notizia anche per l’indotto che vede gli effetti positivi della ripresa produttiva degli stabilimenti Fca di Mirafiori e Grugliasco"

Indotto auto, alla Tiberina di None fine cassa integrazione e inizio assunzioni

Un'altra buona notizia per l’industria manifatturiera del torinese. Oggi l'incontro tra il sindacato Fismic Confsal e l’azienda Tiberina che ha annunciato la fine dell'utilizzo della cassa integrazione e l’inserimento, entro la fine di ottobre, di circa 40 interinali nello stabilimento di None e 20 nello stabilimento di Pinerolo.

"Un'ottima notizia anche per l’indotto che vede gli effetti positivi della ripresa produttiva degli stabilimenti Fca di Mirafiori e Grugliasco", spiega il segretario generale Fismic Confsal Roberto Di Maulo.

La Tiberina infatti produce componenti per le produzioni Fca negli stabilimenti di Mirafiori e Grugliasco.

"In questo momento, molti degli interinali stanno facendo formazione e la produzione in stabilimento sta aumentando. Auspichiamo che questo trend positivo di risalita si diffonda su tutto il territorio nazionale. Speriamo inoltre che coinvolga tutta la componentistica, settore che occupa decine di migliaia di lavoratori che hanno passato un'estate agitata dalle nefaste false notizie di chiusura a favore della componentistica Psa da parte dei soliti gufi ora smentiti dai fatti", conclude Di Maulo.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium