/ Politica

Politica | 27 gennaio 2021, 13:10

Covid, l'assessora Caucino: "La mascherina stanca, preoccupata per i bambini che devono indossarla a scuola"

"Penso a mio figlio che in quinta elementare non può abbassarla, altrimenti viene ripreso"

mascherina

Covid, l'assessora Caucino: "La mascherina stanca, preoccupata per i bambini che devono indossarla a scuola"

"La sera se ho tenuto costantemente la mascherina sono senza forze, spossata e molto stanca, durante il giorno deconcentrata". Lo scrive su Facebook l'assessore al Welfare della Regione Piemonte Chiara Caucino, con delega ai bambini, che si dice "letteralmente preoccupata per tutti i nostri bambini", frasi che sicuramente faranno discutere il mondo della politica.

"Vi assicuro che durante il giorno spesso la abbasso per respirare quando sono sola - aggiunge l'assessore regionale - Ma penso a mio figlio che a scuola in quinta elementare non può mai abbassarla altrimenti viene ripreso".

Tanti i commenti al post di persone che danno ragione all'assessore leghista ed anche negazionisti. "Voi che avete il potere in mano dovete essere i primi a togliere la museruola", si legge sotto il post, "se chi decide prendesse in considerazione l'incidenza letale del Covid per fascia d'età potrebbe evitare questa tortura ai bambini". Molti coloro che commentano auspicando una rapida fine dell'emergenza sanitaria.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium