/ Cronaca

Cronaca | 24 febbraio 2021, 20:34

Violenza sessuale e prostituzione minorile: condannato un caporale Maggiore degli Alpini

L'uomo, 37 anni, dovrà scontare 4 anni di carcere. Nel 2019 aveva avuto rapporti con una 16enne, che aveva anche costretto a prostituirsi

Il palazzo di giustizia di Torino

Il tribunale di Torino

Un 37enne Caporale Maggiore degli Alpini è stato condannato oggi dal Tribunale di Torino a 4 anni di carcere per prostituzione minorile e violenza sessuale.

Nel 2019 l'uomo avrebbe avuto una serie di incontri all'interno del suo appartamento con una ragazza di 16 anni. Lì avrebbe consumato dei rapporti sessuali con lei e l'avrebbe anche costretta a concedersi ad altri uomini, che avrebbero pagato 50 euro ciascuno al militare per ogni rapporto con la ragazzina, che lui raccontava essere la sua fidanzata (in realtà l'omo era sposato e con figli).

La difesa ha sostenuto che la ragazza fosse consenziente. Il PM aveva chiesto una condanna a sei anni.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium