/ Cronaca

Cronaca | 19 marzo 2021, 11:50

"Ci vediamo in piazza a Lombriasco", ma è solo un trucco: la Polizia blocca un latitante di 28 anni

Dopo un blitz in una casa di Carmagnola, dove trovano solo il padre, gli agenti sono risaliti alla reale abitazione in cui il ricercato viveva con la fidanzata. Deve scontare una pensa di quasi 4 anni e mezzo

foto di repertorio

L'uomo è stato arrestato in una piazza di Lombriasco

Doveva scontare una pensa pesante di quasi quattro anni e mezzo per accuse che spaziano dalla tentata estorsione alle lesioni in famiglia, ma era sempre riuscito a sfuggire al carcere, dandosi alla latitanza. Ma a Lombriasco si è esaurita la fuga di un uomo di 28 anni, di origine marocchine, rintracciato dagli agenti del commissariato di Barriera Nizza che da tempo si erano messi al suo inseguimento.

Tramite la consultazione delle banche dati ministeriali e dei servizi anagrafici del Comune, i poliziotti avevano già indizi di una sua presenza alle porte di Torino, in particolare a Carmagnola. Una volta entrati nell'abitazione, però, hanno trovato solo il padre, non il ricercato.

Con uno stratagemma, però, lo hanno contattato telefonicamente, dandogli appuntamento in una piccola piazza del paese di Lombriasco, dove lo stesso si è rifugiato insieme alla fidanzata. Il latitante, senza sospettare di nulla, si è presentato all’appuntamento preso coi familiari, ma ad attenderlo c'erano gli agenti di polizia.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium