Elezioni comune di Torino

 / Politica

Politica | 23 luglio 2021, 10:10

Lo Russo difende il Green Pass: "La libertà è consegnata dal vaccino"

Il candidato sindaco del centrosinistra sulla protesta di ieri in piazza Castello: "Da irresponsabili concorrere alla diffusione del rischio sanitario che non è superato"

Stefano Lo Russo

Stefano Lo Russo

È da irresponsabili alimentare posizioni ambigue e concorrere alla diffusione  del rischio sanitario che non è superato”. Così su Facebook il candidato sindaco a Torino del centrosinistra, Stefano Lo Russo, commenta la protesta di ieri in piazza Castello contro l’obbligo di Green Pass.  

Nel centro di Torino si sono ritrovate circa 3 mila persone per dire no al lasciapassare riservato ai cittadini che si vaccinano contro il Covid 19, che dal 6 agosto servirà agli over 12 in zona bianca per entrare nei musei, parchi, centri termali, teatri, casinò, cinema e per sedersi al chiuso nei bar e ristoranti.

L’Italia – commenta  il capogruppo del Pd - deve ripartire e questo è possibile solo se la campagna vaccinale procede e tutti ci proteggiamo”. “Quale libertà -aggiunge - è mettere in pericolo se stessi, le persone più fragili e rallentare, se non compromettere, la piena ripresa alla vita sociale ed economica? La libertà è consegnata dalla scienza e dal vaccino”.

Cinzia Gatti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium