Nichelino-Stupinigi-Vinovo | 25 luglio 2021, 07:44

Stupinigi Sonic Park, rinviato a data da destinarsi il concerto degli Psicologi

Finale rovinato dal maltempo per una 'limited edition' che ha portato comunque grandi nomi ad esibirsi sul palco della Palazzina di Caccia della residenza sabauda del comune di Nichelino

gli piscologici (foto: Giuseppe Bifulco)

Con gli Piscologici si conclude stasera l'edizione 2021 di Stupinigi Sonic Park

E' stata una 'limited edition', con concerti riservati solo a mille spettatori, in una location nuova, con la Palazzina di Caccia a fare da sfondo alla musica e alle sonorità degli artisti. Il Covid aveva cancellato la scorsa edizione dello Stupinigi Sonic Park, ma in questa estate del 2021 i grandi cantanti sono tornati ad esibirsi sul palco della residenza sabauda del comune di Nichelino.

Da Marco Masini a Nek, da Emma a Max Pezzali, da Umberto TozziLevante, tanti gli artisti che si sono alternati per arrivare a chiudere questa sera, l'edizione della ripartenza. L'ultima notte però, quella che avrebbe previsto la performance degli Psicologi, è rovinata dal maltempo:  il concerto dei prodigi della generazione post millennial è stato rinviato a data da destinarsi a causa delle piogge previste.          

stupinigisonicpark.com

Massimo De Marzi

Leggi tutte le notizie di STORIE SOTTO LA MOLE ›

Rossana Rotolo

Nata e vissuta a Torino, mi sono allontanata per qualche anno ma, dopo due brevi parentesi a Berlino prima e in Trentino poi, ho deciso di tornare a casa. Nonostante un’educazione di carattere prettamente scientifico, la passione per la scrittura ha preso presto il sopravvento e ho cominciato a raccontare con costanza il mondo della creatività, dall’arte contemporanea al teatro, dall’editoria all’arte di strada. Ho fatto del racconto del talento altrui la mia più grande missione.

Storie sotto la Mole
Poche città posseggono un patrimonio di storie e leggende quanto Torino. Ho ideato questa rubrica per dare spazio ai numerosi miti nati all’ombra della Mole: dall’origine dei dolci più prelibati, agli angoli nascosti della città fino ai numerosi fantasmi che ne occupano vie e palazzi. In questo spazio racconto a modo mio le storie più note, quelle meno note e anche alcune di mia completa invenzione.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium