/ Politica

Politica | 02 agosto 2021, 15:06

Elezioni, Forza Italia accoglie le liste civiche e fissa l’obiettivo: “Prendiamo il 10% e vinciamo al primo turno” [VIDEO]

Entrano in Forza Italia le liste Basta! e Azzurri Italiani. Rosso: "Ci rivolgiamo agli elettori moderati, anche del centrosinistra"

Elezioni, Forza Italia accoglie le liste civiche e fissa l’obiettivo: “Prendiamo il 10% e vinciamo al primo turno” [VIDEO]

“Puntiamo a prendere il 10%: un risultato che consentirebbe, secondo i nostri calcoli, di far vincere Paolo Damilano già al primo turno”. E’ con ambizione ed entusiasmo che Forza Italia fissa l’obiettivo in vista delle elezioni amministrative di ottobre.

A tenere alto il morale della forza moderata del centrodestra è il vice coordinatore regionale Roberto Rosso, durante la conferenza stampa che sancisce l’ingresso nel listino di Forza Italia di due liste che parteciparono già alle elezioni del 2016: la lista “Basta!”, che vede nell’ex candidata sindaca Anna Battista il punto di riferimento, e gli Azzurri Italiani di Giangi Marra.

Rosso: "Ci rivolgiamo ai moderati, anche del centrosinistra"

Le due forze civiche vanno ad aggiungersi alle liste partitiche e non entrate all'interno di Forza Italia, come Siamo Torino e la lista dell'Oftalmico. Un "overbooking" che permetterà al partito di Berlusconi di presentarsi senza intoppi sia in Comune che nelle Circoscrizioni. Movimenti che, secondo Rosso, permetteranno di rivolgersi a quell'elettorato moderato conteso al centrosinistra e di fare la differenza nel risultato finale: "Ci rivolgiamo a quegli elettori moderati, anche che votano a sinistra, che comprendono che è l’ora che il centrodestra dimostri di poter governare bene". "L'obiettivo - prosegue Rosso - è superare il 10%, perché prendendo i voti nell’elettorato moderato che ha votato a sinistra, insieme alle preferenze di Lega e Fdi potremmo già vincere al primo turno".

Battista: "La città è peggiorata negli ultimi cinque anni"

Soddisfatta Anna Battista, che dopo aver tentato la corsa alla poltrona da prima cittadina nel 2016, sarà uno dei capilista: "E' una grande opportunità per Basta!. Siamo un movimento di protesta moderato, l'unico del centrodestra". "Ho trovato una città peggiorata negli ultimi cinque anni, con problemi tanto in periferia quanto in centro: il lavoro e il commercio saranno le mie priorità" conclude Battista.

Fontana: "Quest'anno nessuna dispersione"

A differenza di cinque anni fa, le liste civiche e politiche confluiranno in quella di Forza Italia casa dei moderati: "Questa volta siamo riusciti ad aggregare forze che avevamo disperso nelle passate elezioni amministrative: ho ricevuto più di 70 curriculum, questo dà valore alle persone scelte e chi non correrà in Comune lo farà in Circoscrizione" spiega il coordinatore cittadino di Forza Italia Marco Fontana.

 

Andrea Parisotto

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium