/ Cronaca

Cronaca | 18 settembre 2021, 13:52

Pinerolo: bus bloccato da un genitore e autista aggredito verbalmente

L’accusa è di non aver caricato la figlia di ritorno da scuola

La rotonda di corso Torino a Pinerolo dove è avvenuto il fatto

La rotonda di corso Torino dove è avvenuto il fatto

Ieri ha inseguito il bus sino alla rotonda di corso Torino, tra il Mc Donald e il Lidl di Pinerolo, l’ha sorpassato e ha inchiodato per farlo fermare. L’uomo al volante si è poi scagliato verbalmente contro l’autista, accusandolo di non aver caricato sua figlia sulla corsa delle 13,50 che compie la tratta Pinerolo-Orbassano, per riportare gli studenti a casa.

Non è la prima volta che questo autista se la vede brutta, il 3 gennaio del 2020 era stato preso a schiaffi da un passeggero.

La vicenda finirà sulla scrivania dei carabinieri: “L’autista denuncerà il fatto e noi lo sosterremo – spiega Gianni Diano della Fit Cisl –. Ieri c’era lo sciopero e malgrado ciò, lui ha deciso di lavorare. Si sapeva che ci sarebbero stati dei disagi, non è accettabile che gli operatori vengano aggrediti così”.

Marco Bertello

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium