Eventi | 25 settembre 2021, 20:00

Al Torino Outlet Village i sei finalisti del Premio Bancarella sezione Cucina

Oggi l'evento in anteprima nazionale

Al Torino Outlet Village i sei finalisti del Premio Bancarella sezione Cucina

Sono stati presentati oggi pomeriggio, in anteprima nazionale, i finalisti del Premio Bancarella sezione Cucina all'interno del Torino Outlet Village

Ospiti: Sara Brancaccio con il libro “Dolci senza bilancia” edito da HarperCollins; Martino Beria con “WILD. Pane selvaggio” edito da Enea Edizioni; Federica/Elisabetta Pennacchioni con l’opera “Il goloso mangiar sano” pubblicato da Gribaudo; Cesare Battisti con “Cucina milanese contemporanea” prodotto da Guido Tommasi Editore; Carlo Spinelli con il libro edito da Marsilio con il titolo “Ottantafame”; Luca Cesari con il libro edito da il Saggiatore “Storia della pasta in dieci piatti”.

L'evento ha visto la presentazione degli autori e delle loro opere alla stampa e a tutti gli intervenuti.

"Questo è stato l'anno della rinascita e ci abbiamo creduto da subito, ripartendo dalla cultura - ha detto Diego Paolucci, direttore della comunicazione del Premio Bancarella -. Ripaga sempre e dobbiamo quindi sempre insistervi".

Redazione

Leggi tutte le notizie di STORIE SOTTO LA MOLE ›

Rossana Rotolo

Nata e vissuta a Torino, mi sono allontanata per qualche anno ma, dopo due brevi parentesi a Berlino prima e in Trentino poi, ho deciso di tornare a casa. Nonostante un’educazione di carattere prettamente scientifico, la passione per la scrittura ha preso presto il sopravvento e ho cominciato a raccontare con costanza il mondo della creatività, dall’arte contemporanea al teatro, dall’editoria all’arte di strada. Ho fatto del racconto del talento altrui la mia più grande missione.

Storie sotto la Mole
Poche città posseggono un patrimonio di storie e leggende quanto Torino. Ho ideato questa rubrica per dare spazio ai numerosi miti nati all’ombra della Mole: dall’origine dei dolci più prelibati, agli angoli nascosti della città fino ai numerosi fantasmi che ne occupano vie e palazzi. In questo spazio racconto a modo mio le storie più note, quelle meno note e anche alcune di mia completa invenzione.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium