/ Scuola e formazione

Scuola e formazione | 25 ottobre 2021, 16:02

Grugliasco, l'oratorio "Go" riparte dedicando il suo progetto allo studio per le medie

Appuntamento tutti i pomeriggi dalle 15 alle 16.30 con l'assistenza degli animatori

Oratorio Go di Grugliasco

Nuova iniziativa a Grugliasco per Oratorio Go, dedicata allo studio

Riparte "Go Studio", il progetto rivolto ai ragazzi delle scuole medie, destina la piazza dell’Oratorio Go di Grugliasco, tutti i pomeriggi dalle 15 alle 16:30, allo studio assistito dagli animatori.

Il progetto è nato l’anno scorso durante il lockdown, per dare voce a un grido di allarme in favore e a nome dei tanti ragazzi che l’associazione GO conosce e che accompagna nella crescita. Oggi la proposta si concretizza, non solo momentaneamente in risposta alla situazione pandemica, ma con un servizio che gli animatori fanno tutto l’anno verso i ragazzi della città. L’Oratorio infatti non è solo luogo di divertimento e il percorso di crescita che viene proposto non avviene solo attraverso il gioco, i gruppi formativi o i campi estivi, ma anche attraverso lo studio. 

Il progetto è semplice: dalle 15 alle 16:30 i ragazzi delle medie potranno studiare in Oratorio GO insieme agli animatori. Dalle 16:30 per chi lo vorrà, si potrà fermare a giocare.

Nella grande piazza del GO si potrà avere un proprio tavolo, il collegamento internet, ma soprattutto vedere altri compagni studiare. Gli animatori vigileranno affinché sia studio vero, collaboreranno per far ritrovare la motivazione a studiare  ed imparare, e a riaccendere l’entusiasmo che la DAD purtroppo ha spento; tutto senza abbandonare la prudenza e sicurezza. Finito il momento di studio, i ragazzi che avranno piacere, si potranno fermare a fare merenda e a giocare tutti insieme. Verranno organizzati tornei nel campo da calcio, in sala giochi con ping pong, calcio balilla e carambola, e in sala lan con FIFA e altri videogame.

Questo però non è un doposcuola di supporto a chi ha difficoltà scolastiche. Il GO School con gli educatori fa una attività di sostegno che non si è mai fermata durante i lockdown. Questa è un’opportunità data a tutti, una proposta per vincere le scorie pandemiche, risvegliare nel mondo dei ragazzi la voglia di spendersi per gli altri e investire nel futuro. Agli adulti, agli insegnanti e a chi si occupa dei giovani chiediamo di aiutarci a far recapitare questo messaggio ai diretti interessati.

GO è Grugliasco Oratorio: progetto di pastorale giovanile cittadino.

Non più quattro oratori a Grugliasco, e nemmeno un oratorio unico, ma una rete che collega gli ambienti e le attività. Un coordinamento centrale, il direttivo GO, cui convergono tutte le realtà ora presenti, quali Go sport, Go musical, Go sbandieratori e musici della Torre, Go logistica, Go eventi, Go segreteria… e quelle che presto verranno alla luce. Un hub centrale, dove Go ha sede: il Borgis, che diventa oratorio cittadino. Tutto in linea con la richiesta del nostro arcivescovo di pensare la pastorale a livello di città. Dunque non solo unione per avere più forza, o un collegamento per sostenere attività troppo fragili, ma 

scelta precisa di stile perché ci sia relazione fra i nostri ragazzi, fra giovani e adulti, fra parrocchia e parrocchia, tra parrocchie e città. Molto più che l’attività praticata è la relazione che fa crescere, è il dialogo che apre e dà respiro al percorso formativo dei nostri ragazzi, soprattutto se nella rete dei contatti ci sono animatori capaci di dare qualità e valori a chi è connesso in rete. Nulla di virtuale, una vera rete di relazioni umane.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium