/ Eventi

Eventi | 31 dicembre 2021, 16:33

150 anni di tram alla stazione Sassi: il 2 gennaio visite e giri gratuiti sui mezzi

Nelle sale esposto l'ultimo tram a cavalli esistente

150 anni di tram alla stazione Sassi: il 2 gennaio visite e giri gratuiti sui mezzi

Per festeggiare i 150 anni della prima linea di tram a cavalli, ATTS – Associazione Torinese Tram Storici – in collaborazione con GTT, domenica 2 gennaio 2022 organizza visite guidate al museo di Sassi e giri gratuiti sul tram storico.

Dalle 14.30 alle 17.30 i soci ATTS accompagneranno i visitatori in un viaggio nel tempo, nelle sale appena rinnovate che espongono l'ultimo tram a cavalli esistente, insieme a cimeli e fotografie a tema tranviario.

Dal vicino capolinea della linea 15 partiranno i giri gratuiti con la vettura 2759 “due camere e cucina” da Sassi a piazza Vittorio Veneto (e ritorno), con partenze alle 14.30, 15.15 e 16.00. Sia per i giri in tram che per le visite al museo occorre prenotare su EventBrite al link https://150annitram.eventbrite.it

Il 2 gennaio 1872 viene avviato stabilmente il collegamento tra piazza Castello e la barriera di Nizza, dopo che il 29 dicembre dell'anno precedente era stata effettuata la corsa inaugurale. Nel 1874 nascono due nuove linee che collegano la barriera di Piacenza e la barriera di Casale con piazza Castello, e negli anni successivi, l'espansione della rete tranviaria diventa impetuosa.

Nel piccolo museo all'interno della stazione di Sassi, capolinea della tranvia per Superga, oltre al tram a cavalli costruito nel 1880, sono conservati alcuni cimeli e molte immagini della storia dei trasporti di Torino. Negli scorsi mesi ATTS ha curato una completa revisione dei percorsi espositivi e arricchito la raccolta, che ora comprende oltre 100 cimeli e 50 fotografie esposte. I materiali racchiusi nella collezione sono anche visibili online all’indirizzo https://www.atts.to.it/museo

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium