Economia e lavoro | 21 gennaio 2022, 08:00

Benedetto Ingoglia: Partanna, Catania, Spoleto e Costermano le nuove dislocazioni di Energy Italy Spa

L'azienda leader nel panorama nazionale delle energie rinnovabili, dal fotovoltaico all’eolico, ha infatti portato a compimento l’ultimo progetto: scopriamone i dettagli

Benedetto Ingoglia: Partanna, Catania, Spoleto e Costermano le nuove dislocazioni di Energy Italy Spa

Benedetto Ingoglia non si ferma e si conferma per l’ennesima volta un imprenditore in grado di adottare le giuste strategie, con uno sguardo sempre fisso verso il futuro. Il Presidente ed Amministratore Delegato di Energy Holding e fondatore diEnergy Italy Spa, azienda leader nel panorama nazionale per quanto riguarda il settore delle energie rinnovabili, dal fotovoltaico all’eolico, ha infatti portato a compimento l’ultimo progetto. L’obiettivo era quello di garantire una presenza capillare di Energy Italy sul territorio italiano e con l’apertura delle ultime filiali nel 2021 è stato raggiunto. Oggi l’azienda è pronta per affrontare nuove sfide e per proseguire nella sua inarrestabile crescita, che la porterà a raggiungere un incremento del fatturato significativo nel 2022.

Il merito di tutto sarà proprio di Benedetto Ingoglia, l’imprenditore originario di Partanna in provincia di Trapani che in questi anni ha dimostrato una solidità ed un’attenzione nei confronti della cultura sostenibile ineccepibili.

Costermano: la sede operativa della Energy Italy
La sede operativa della Energy Italy Spa rimane a Costermano sul Garda, in provincia di Verona ed ha gestito, nel 2021, il 45% del fatturato nazionale dell’azienda. La sua dislocazione consente alla Energy Italy di garantire la propria presenza in tutto il nord Italia. Parliamo della sede storica, in cui trovano spazio anche gli uffici amministrativi e rappresenta un vero e proprio punto di riferimento per aziende e privati del Veneto, della Lombardia e di tutte le regioni limitrofe. Quella di Costermano in sostanza non è una new entry ma rimane una sede di rilevante importanza per la Energy Italy in quanto le consente di coprire tutta l’area del nord Italia.

Spoleto: la filiale Energy Italy del centro Italia
Per quanto riguarda invece il centro Italia, la presenza della Energy Italy è garantita dalla filiale presente a Spoleto cui è affidato il compito di gestire tutte le attività dell’Umbria e delle regioni vicine. Benedetto Ingoglia si è dimostrato particolarmente abile nell’identificare una dislocazione che consentisse alla sua azienda, la Energy Italy, di coprire una parte di territorio ampia come quella dell’Italia centrale. Grazie alla filiale di Spoleto l’obiettivo è stato raggiunto.

Catania: la filiale della Sicilia orientale
Benedetto Roberto Ingoglia ha scelto di puntare molto sulla Sicilia, non solo perché si tratta della sua isola natia ma anche e soprattutto per le grandi potenzialità di sviluppo sul versante delle rinnovabili quali fotovoltaico ed eolico. Con l’apertura della nuova sede di Catania, avvenuta nel gennaio del 2021, la sua strategia si è dimostrata sin da subito vincente. L’obiettivo di questa filiale della Energy Italy è quello di gestire le attività della Sicilia orientale e della Calabria e bisogna riconoscere a Benedetto Ingoglia di averci visto davvero lungo. La sola sede di Catania ha infatti gestito, nel 2021, oltre il 50% del fatturato nazionale dell’azienda rivelandosi il vero cuore pulsante della Energy Italy.

Partanna: la nuova filiale della Sicilia occidentale
L’ultima filiale inaugurata da Benedetto Ingoglia si trova a Partanna ed è stata aperta nell’ottobre del 2021. Dislocata in un punto strategico e deputata alla gestione di tutte le attività della Sicilia occidentale, questa sede ha un’importanza particolare per il Presidente ed Amministratore Delegato dell’azienda. Benedetto Ingoglia è infatti nato a Partanna, un piccolo comune della provincia di Trapani. Non è tuttavia per il solo legame affettivo con questo paese che l’imprenditore ha scelto di aprire una sede della Energy Italy qui. La sua posizione infatti si rivelava strategica per garantire la presenza capillare dell’azienda in tutta l’area della Sicilia occidentale. Non a caso, se andiamo a guardare i risultati abbiamo una grande conferma: la filiale di Partanna in provincia di Trapani ha gestito, in meno di 3 mesi, il 5% del fatturato complessivo nazionale della Energy Italy nel 2021.

Benedetto Ingoglia: +25% di fatturato come obiettivo per il 2022
Grazie alle 4 sedi operative al 100% e al notevole incremento della rete di progettisti e di imprese della Energy Italy, Benedetto Ingoglia si dice più che ottimista e punta ad un +25% di fatturato nel 2022. Obiettivo, questo, che lo stesso imprenditore di Partanna ritiene fattibilissimo e che dunque potrebbe anche essere superato senza grandi problemi. D’altronde, la Energy Italy opera in un settore in fortissima espansione: le rinnovabili, dal fotovoltaico all’eolico, andranno incontro ad una crescita della domanda senza precedenti nel 2022. Questo non solo perché parliamo di tecnologie che entrano a pieno titolo nell’ottica di una piena sostenibilità ambientalema anche per via del Superbonus e dell’Ecobonus, nonché per l’aumento considerevole dei costi dell’energia elettrica cui assisteremo nei prossimi mesi.

Per il momento, i prezzi non hanno ancora subito l’impennata prevista ma è questione di tempo: le bollette aumenteranno in modo esponenziale e questo porterà ad un’inevitabile incremento della domanda per quanto riguarda il fotovoltaico. Domanda che arriverà in primis dalle aziende ma anche dai privati, costretti a trovare un’alternativa economica e valida in breve tempo.

Non dimentichiamo infine, come accennato, la questione degli incentivi statali: con la proroga di Superbonus e di Ecobonus, aziende impegnate sul fronte delle rinnovabili come la Energy Italy hanno già visto negli scorsi anni un notevole incremento delle richieste. Benedetto Ingoglia dunque è pienamente consapevole del fatto che nel 2022 il settore non potrà fare altro che crescere ulteriormente. L’imprenditore di Partanna in provincia di Trapani non si farà trovare impreparato però: grazie infatti all’incremento della rete di progettisti e di quella commerciale, la Energy Italy è assolutamente pronta per rispondere ad una maggiore domanda.

Puntare sulle rinnovabili: la scelta vincente di Benedetto Roberto Ingoglia
Puntare sulle energie rinnovabili, dal fotovoltaico all’eolico, comprendendo anche servizi di consulenza ed assistenza su Superbonus ed Ecobonus è stata sicuramente una scelta vincente per Benedetto Roberto Ingoglia. L’imprenditore di Partanna, nato a Trapani e forte di un’esperienza professionale compiuta anche al di fuori dei confini nazionali, sa di certo il fatto suo e rappresenta un grande esempio in Italia. Non si è limitato infatti a compiere le scelte giuste dal punto di vista prettamente imprenditoriale ma si è mantenuto sempre fedele ai propri ideali, manifestando una grande attenzione nei confronti della sostenibilità ambientale.

Leggi tutte le notizie di BACKSTAGE ›
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium