/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 31 marzo 2022, 19:00

Il mercato di piazza Madama si restringe: da domani 26 banchi in meno

La “Fera D’ La Leja”, che si svolge la terza domenica del mese a San Donato, si trasferisce dalla Balconata San Donato a piazza Barcellona

Piazza Madama

Piazza Madama

Il mercato di piazza Madama si restringe. Da domani infatti i banchi dell’area mercatale di San Salvario si ridurranno da 191 a 95. Ventisei in meno. E cambia anche la disposizione sotto le due tettoie che corrono parallele a via Madama: i verduriere, così come macellai, pescivendoli, formaggi e chi vende abbigliamento saranno disposti su sei file, contro le attuali otto.

Rendere il mercato più compatto

Uno schema contenuto nella delibera approvata martedì dalla giunta Lo Russo, che porta la firma dell’assessore al Commercio Paolo Chiavarino. L’idea è di accorpare i banchi, sopprimendo gli stalli vuoti, per rendere il mercato di piazza Madama più “compatto” e meno dispersivo.

La  “Fera D’ La Leja” in piazza Barcellona

Ma non è l’unica novità che riguarda il settore commercio. La “Fera D’ La Leja”, che si svolge la terza domenica del mese a San Donato, si trasferisce dalla Balconata San Donato a piazza Barcellona sino al 17 luglio 2023.

Cinzia Gatti

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium