/ Politica

Politica | 15 maggio 2022, 16:25

Molestie alle volontarie di Eurovision, Lo Russo: "Non ci risultano"

Il sindaco: "Abbiamo fatto un'approfondita verifica interna, che non ha dato riscontri. Se però ci sono ragazze che hanno subito atteggiamenti che le hanno anche solo infastidite, lo denuncino. Il Comune è al loro fianco"

Molestie alle volontarie di Eurovision, Lo Russo: "Non ci risultano"

"L'amministrazione ha chiesto ai propri uffici di fare una verifica interna e sulla base dei risultati si tratta di episodi che, a quanto ci consta, non si sarebbero verificati". Così, nella conferenza stampa di chiusura di Eurovision Song Contest, il sindaco di Torino Stefano Lo Russo ha risposto a una domanda sulle presunte molestie che sarebbero state subite da alcune volontarie durante la festa di apertura della kermesse.

"Colgo però l'occasione per dire alle nostre volontarie che non abbiamo alcun indugio a denunciare se sono capitati episodi di quel tipo", aggiunge il sindaco sottolineando che "ovviamente sono dinamiche sempre spiacevoli e da questo punto di vista l'ambiguità non può e non deve avere cittadinanza e se ci sono stati anche solo episodi di fastidio dal punto di vista dell'attenzione vanno assolutamente denunciati".

Daniele Angi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium