/ Attualità

Attualità | 04 luglio 2022, 07:45

Settimo Torinese, alla Festa dell'Unità i riflettori si accendono sul tema dei trasporti: "Sulla metro pronti a mettere dei soldi" [FOTO]

La sindaca Piastra: "Su Tav il nodo settimese resta irrisolto e per noi è fondamentale, ma anche per il resto del territorio. I Comuni disponibili a contribuire per la progettazione complessiva della metropolitana"

incontro alla Festa dell'Unità

Incontro sul tema Trasporti alla Festa dell'Unità

Si è parlato di trasporti, alla Festa dell'Unità di Settimo Torinese: la kermesse di politica e attualità che si è conclusa in questo fine settimana, al termine di un programma durato tre settimane. In particolare, Tav e metropolitana.

Tanti gli ospiti sul palco di Parco De Gasperi. Riflettori accessi sulla rete ferrata: "Senza la risoluzione del nodo settimese, manca completamente la possibilità di procedere sia col nodo chivassese che con la tenuta dell'intera tratta", dice la sindaca Elena Piastra. "Questo tema non è mai stato sui tavoli dell'osservatorio, se non all'inizio. Ma per noi la madre di tutte le battagli è l'interramento visto che siamo una città divisa in tre dalla ferrovia. Ma non è solo una vicenda settimese".

E sulla metropolitana: "Abbiamo delle colpe, perché non siamo riusciti a spiegarne l'importanza. E spesso le abbiamo poste in alternativa, mentre in realtà sono in parallelo. Nelle risorse a disposizione bisogna metterci la progettazione per l'intera tratta. I Comuni vicini a Torino sono anche disponibili a pagare di tasca propria per l'asse nord: si tratta di un tema di vivibilità e attrattività per l'intera area".

"Su Chivassese, Settimese e collina
- ha concluso - le amministrazioni locali non sono mai state così unite come in questo momento".

Tancredi Pistamiglio

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium