ELEZIONI REGIONALI
 / Sanità

Sanità | 17 settembre 2022, 17:44

'Make Sense Campaign', dal 19 al 23 settembre in Piemonte screening gratuito del tumore testa-collo

Al via la campagna di sensibilizzazione per la diagnosi precoce: 8 strutture in cui effettuare le visite con gli oncologi

'Make Sense Campaign', dal 19 al 23 settembre in Piemonte screening gratuito del tumore testa-collo

Torna in Piemonte dal 19 al 23 settembre la Make Sense Campaign, la campagna europea di sensibilizzazione alla diagnosi precoce dei tumori del distretto testa-collo, promossa in Italia dall’Associazione Italiana di Oncologia Cervico-Cefalica (AIOCC). A discapito della sua estesa diffusione, non molti sanno che il carcinoma della testa e del collo è il settimo tumore più comune in Europa, con un’incidenza di circa la metà rispetto al cancro del polmone ma di due volte superiore a quello del collo dell’utero. Solo in Italia infatti, nel 2020, 9.900 persone hanno ricevuto una diagnosi di tumore testa-collo e 4.100 non sono sopravvissute alla malattia (fonte “I numeri del cancro 2021”, AIOM). 

Hai la testa a posto? è il motto dell'edizione italiana 2022 della make sense campaign, un monito a porre attenzione ai sintomi dei carcinomi cervico-cefalici, spesso ignorati o associati a malattie stagionali come un comune mal di gola o a un raffreddore. Gli esperti concordano nel dire che una rapida comprensione dei sintomi della malattia è cruciale per una diagnosi precoce, in presenza della quale il tasso di sopravvivenza sale all’80-90%, contro un'aspettativa di vita di soli cinque anni per coloro che scoprono la malattia in fase avanzata (“I numeri del cancro 2021”, AIOM).

Dal 19 al 23 settembre in oltre 120 centri in Italia e di cui 8 in Piemonte, realtà pubbliche e private organizzano giornate di diagnosi precoce a porte aperte ad accesso libero o su prenotazione, per sottolineare  l'importanza di una diagnosi rapida.

GLI 8 CENTRI IN PIEMONTE PER LE VISITE GRATUITE:

• Azienda Ospedaliera SS. Antonio e Biagio e C. Arrigo (AL) • Ospedale degli Infermi (BI) • Azienda Ospedaliera SS. Croce e Carle (CN) • Centro Medico Fiore (TO) • Istituto IRCCS Candiolo (TO) • Ospedale Mauriziano Umberto I (TO) • Ospedale E. Agnelli (TO) • Ospedale degli Infermi (TO)

Hai la testa a posto? è il motto della Make Sense Campaign di AIOCC per raggiungere e sensibilizzare le persone a non sottovalutare sintomi che possono indicare la presenza di un tumore della testa e del collo” dichiara il Prof. Roberto Maroldi, Presidente AIOCC e Professore Ordinario di Radiologia all'Università degli Studi di Brescia - “un chiaro campanello di allarme, se il sintomo non si risolve entro tre settimane (la regola "1per3"). Messaggi sintetici e diffusione capillare. Così, quest'anno la campagna di sensibilizzazione e prevenzione sta suscitando notevole interesse”. 

1per3 è infatti la regola da tenere sempre a mente. Se presente anche solo uno di questi sintomi per tre settimane o più, è necessario rivolgersi al medico: dolore alla lingua, ulcere che non guariscono e/o macchie rosse o bianche in bocca; dolore alla gola; raucedine persistente; dolore e/o difficoltà a deglutire; gonfiore del collo; naso chiuso da un lato e/o perdita di sangue dal naso.

 

Il tumore testa-collo

Per tumore cervico-cefalico (o del distretto testa-collo) si intendono tutti i tumori che si sviluppano nell’area della testa e del collo ad esclusione di occhi, orecchie, cervello ed esofago. Questo tipo di tumore tende a colpire maggiormente gli uomini (che hanno un’incidenza da due o tre volte superiore rispetto alle donne) e le persone di età superiore ai 40 anni, ma le diagnosi fra le donne e gli under 40 sono in aumento.

 

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium