/ Sanità

Sanità | 28 novembre 2022, 12:14

Le iniziative dell'Asl To3 per la giornata mondiale contro l'Aids

L'importanza della prevenzione e di un accesso precoce al test diagnostico

aids

Le iniziative dell'Asl To3 per la giornata mondiale contro l'Aids

Come ogni anno, la Giornata Mondiale per la Lotta all’AIDS, che ricorre il 1° dicembre, offre la possibilità di sensibilizzare l’opinione pubblica, diffondendo informazioni corrette sul virus dell’HIV e soprattutto ponendo l’attenzione sull’importanza della prevenzione e di un accesso precoce al test diagnostico per riconoscere la sieropositività all’infezione, test grazie al quale è possibile avviare tempestivamente il percorso terapeutico.  

Pur essendo in costante diminuzione l’incidenza di nuove diagnosi in Italia infatti, l’HIV/AIDS continua ad essere una problematica di salute pubblica. I dati aggiornati al 2021 mentre indicano in diminuzione il numero di nuove diagnosi fra gli stranieri, evidenziano un’incidenza più elevata di nuove diagnosi nella fascia di età 25-29 anni. Inoltre, uno degli aspetti preoccupanti è l’aumento costante della quota di persone a cui l’infezione viene diagnosticata tardivamente, spesso già in presenza di sintomi di malattia. Dai dati infine emerge come quella sessuale rappresenti oggi la via di trasmissione più frequente fra la popolazione generale. 

Tutto ciò fornisce un insieme di indicazioni importanti sulle azioni di prevenzione necessarie. La costante presenza di casi con una diagnosi tardiva, con il conseguente aumento del rischio di ospedalizzazione e di comparsa di patologie HIV correlate, necessita di mantenere viva l’attenzione sulla prevenzione e diagnosi precoce dell’infezione e più in generale, sulla prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili. 

L’AslTo3, attraverso il Dipartimento Patologia delle Dipendenze ed i servizi impegnati specificamente in questo ambito, partecipa alla campagna nazionale di sensibilizzazione con alcune iniziative. 

Le iniziative AslTo3. 

  • Nella settimana del 1° dicembre, in collaborazione con il progetto notturno “Vivi la notte” della coop. “Esserci”, verranno organizzate due uscite notturne dedicate al tema, con distribuzione del kit predisposto nell’ambito della campagna “Safe sex”. Il target individuato per la campagna è quello femminile: il kit contiene un tatuaggio temporaneo, da applicarsi e fotografare e condividere tramite i canali social; nel kit, oltre alle informazioni di minima, sarà ricompreso un profilattico. 
  • Nella giornata del 1° dicembre saranno presenti due postazioni informative e di sensibilizzazione al tema presso le facoltà di Scienze della Formazione a Collegno e Agraria a Grugliasco; altre postazioni saranno presenti presso i Punti Giovani dell’AslTo3 e alcuni esercizi commerciali del territorio (vedi locandina allegata). 
  • Gli operatori e gli ospiti del progetto di convivenza guidata “Casa Verde” di Volvera, come di consueto, per il 1° dicembre incontreranno l'amministrazione del comune di Volvera alle ore 17 nei locali della comunità. 
  • Il Drop In Puntofermo di Collegno presenzierà nel parco “C. A. Dalla Chiesa” con un banchetto in cui si distribuirà materiale info-preventivo sull’HIV/AIDS tra cui un volantino, qui allegato, frutto della collaborazione con i Drop In del Piemonte. Il banchetto sarà posizionato nei pressi del chiosco dalle 10 alle 15 del 1° dicembre. 

Tutte le informazioni sui servizi AslTo3 dedicati a Hiv/Aids sul sito AslTo3 alla pagina https://www.aslto3.piemonte.it/servizi/altre-informazioni/infezioni-hiv/  

 

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium