/ Attualità

Attualità | 10 dicembre 2022, 18:09

Qatar 2022, il sogno del Marocco si chiama semifinale: a Torino è di nuovo festa grande [FOTO e VIDEO]

Dopo i gironi e il passaggio ai quarti, festa e balli in strada anche per la qualificazione dopo la vittoria contro il Portogallo

festeggiamenti per il Mondiale 2022

Ancora una serata di festa per la comunità marocchina a Torino

Al triplice fischio finale sono cominciati i festeggiamenti. Torino, come la curva di ultras del Marocco, continua a vivere i suoi Mondiali "di riflesso" grazie alle imprese della Nazionale del Marocco, che dopo aver passato i gironi eliminatori e aver eliminato la Spagna agli ottavi di finale, ai quarti di finale si porta a casa lo scalpo prestigioso del Portogallo di Cristiano Ronaldo e Leao.

Fuochi d'artificio e caroselli

Una festa che è diventata un momento di gioia sfrenata per la grande comunità marocchina torinese, con fuochi d'artificio e caroselli in tutti i quartieri del capoluogo piemontese. Ma soprattutto nella zona Nord, tra Barriera di Milano e Aurora, dove la presenza di immigrati magrebini è decisamente più corposa.
Sul posto sono intervenute anche le forze dell'ordine per garantire la sicurezza.

Un copione che si ripete

E così, anche in questo sabato sera, si sono ripetute le scene già viste nella scorsa settimana. Vissute con partecipazione dai tifosi, con curiosità (e magari un po' di invidia, visto che l'Italia è forzatamente spettatrice) da chi abita in zona.

Ora il prossimo scoglio è la semifinale. Il sogno potrebbe anche andare oltre. Di certo, il Marocco potrà dire con orgoglio di essere arrivato fino in fondo alla competizione ospitata in Qatar (in caso di sconfitta al prossimo incrocio disputerà comunque la finale per il terzo posto). Un orgoglio e un traguardo assolutamente impronosticabile, all'inizio dei Mondiali 2022.

"Festa doverosa, il problema è negli altri giorni"

"Questi festeggiamenti sono doverosi perché sono in semifinale e lo avrebbero fatto anche gli italiani. I controlli vanno fatti negli altri giorni", dice Raffaele Petrarulo, ex consigliere comunale di Forza Italia.

 

Massimiliano Sciullo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium