/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 24 gennaio 2023, 16:22

Formazione, il Piemonte cambia marcia e investe 14 milioni: parte l’Academy della Mobilità integrata [VIDEO]

L’assessore al Lavoro e al Merito Elena Chiorino: “Per tenere alto il livello di competitività è necessario avere adeguate competenze e per avere adeguate competenze serve una formazione mirata”

elena chiorino

Formazione, il Piemonte cambia marcia: parte l’Academy della Mobilità integrata

Tenere alto il livello di competitività grazie a competenze maturate con una formazione mirata, puntuale. Lo ripete come un mantra da anni Elena Chiorino, assessore al Lavoro e al Merito della Regione Piemonte, nel presentare la “sua” rivoluzione del mondo della formazione: le Academy.

Investimento di 14 milioni di euro

E il concetto è stato ribadito oggi, nella presentazione dell’Academy della Mobilità Sostenibile, con 9 milioni di euro dedicati per progetti su Torino e altri 5 su Biella per un investimento complessivo di 14 milioni di euro. A Torino saranno 16 le agenzie formative, 59 le imprese e 29 i soggetti coinvolti tra associazioni, sindacati, Its, consorzi e università. E il 2023 sarà un anno cruciale per lo sviluppo del progetto: entro fine anno infatti la Regione Piemonte si doterà di 11 Academy di filiera. “Di filiera, perché abbiamo la necessità che la filiera si innovi tutta insieme. Non possiamo permetterci che ci siano vuoti che rallentino la competitività delle nostre imprese” ha affermato Chiorino.

Incrociare domanda e offerta

L’obiettivo delle Academy è quello di incrociare domanda e offerta, le esigenze del territorio e delle imprese con la formazione, al fine di creare un valore aggiunto. “L'Academy di filiera rappresenta proprio questo: pensare, progettare e realizzare percorsi formativi condivisi, attribuendo un ruolo attivo alle imprese: siamo convinti sia la strada giusta, è la grande sfida che abbiamo deciso di giocare” ha ribadito con convinzione Chiorino.

Cirio: "Una formazione in linea con le moderne esigenze"

Il progetto è stato sposato sin dagli albori anche dal presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio: “Ci siamo posti l’obiettivo di creare una formazione professionale sempre più in linea con le esigenze del mondo lavorativo, delle imprese”.

Questo - ha concluso il Governatore - è uno strumento innovativo che permette agli studenti di uscire dalla scuola competitivi”.

Andrea Parisotto

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium