ELEZIONI REGIONALI
 / Eventi

Eventi | 12 marzo 2023, 07:30

Coppa Italia amara per la Reale Mutua: a Busto Arsizio vince (e va in finale) la Vanoli Cremona

I gialloblu di coach Ciani hanno perso 68-61 in semifinale dopo una gara in equilibrio

Partita di basket persa dalla Reale Mutua

Photo Credits: LNP Foto/Ciamillo-Castoria

Esce sconfitta la Reale Mutua Torino dalla semifinale di Coppa Italia LNP: alla E-Work Arena di Busto Arsizio è la Vanoli Cremona a vincere con il punteggio di 68-61. Miglior marcatore dei gialloblù è stata Niccolò De Vico con 11 punti.

Ci pensa Guariglia ad aprire le marcature di questa semifinale che con quattro punti consecutivi spinge Torino sul 4-0 dopo 2’, ma Eboua da sotto riduce il gap. Mayfield trova la tripla dall’angolo e la Reale Mutua va sul +5 (9-4 dopo 3’30” di gioco). Cremona trova tre triple consecutive grazie a Piccoli e Alibegovic e va sul +3, ma Jackson schiaccia il -1 torinese (14-13 A 1’ dalla prima pausa). La tripla di Pepe chiude il primo periodo sul 16-14 per la Reale Mutua.

Il secondo quarto si apre con il canestro di Denegri che impatta la partita a quota 16 dopo 2’ di gioco, ma Vencato trova i suoi primi due punti di serata e riporta in vantaggio Torino (18-16). Poser schiaccia su assist di Mayfield e la Reale Mutua torna sul -1 (23-22). Le due squadre fanno fatica a trovare il canestro e a 2’ dall’intervallo lungo il labello recita 25-24 in favore della Vanoli. Si sblocca Schina da tre punti ed i gialloblù tornano sul +1 (27-26) prima che Pecchia insacchi la tripla del nuovo vantaggio cremonese (29-27) che è anche il punteggio con cui si va negli spogliatoi.

Dopo l’intervallo lungo la partita si apre con la schiacciata di Guariglia che impatta subito la contesa. La Vanoli trova però due canestri consecutivi che la riportano sul +4 (33-29). De Vico trova la sua prima tripla di serata e riavvicina la Reale Mutua sul -6 (38-32 dopo 3’30” di gioco). La due squadre smettono di segnare per 3’, ma ci pensa Guariglia a sbloccare Torino e a riportarla sul -4 (38-34). Pepe e De Vico confezionano un parziale di 6-0 che consente ai ragazzi di coach Ciani di tornare sul -1 (41-40 a 2’30” dall’ultima pausa). Si va all’ultimo mini-intervallo in perfetta parità a quota 43.

L’ultima frazione parte con il canestro di Alibegovic da una parte e quello di Mayfield dall’altra (45-45). Cremona trova però due triple consecutive e scappa sul +6 (51-45 a 7’30” dalla fine), ma De Vico risponde con la stessa moneta (51-48). La nuova parità arriva nuovamente per mano di De Vico e con Pepe la Reale Mutua torna in vantaggio (55-53 a metà periodo) e costringe la panchina cremonese al time-out. Poser fa 1/2 dalla lunetta, ma permette a Torino di tornare in vantaggio (56-55 a 3’30” dalla fine). Pecchia trova la tripla allo scadere dei 24” che vale il +6 cremonese a 2’ dalla fine (62-56). Torino segna 5 punti in 7” a ritorna ad un solo possesso di distanza (64-61 ad 1’ dalla fine). La Reale Mutua ci prova fino in fondo, ma la Vanoli vince 68-61 e va in finale.

Vanoli Cremona - Reale Mutua Basket Torino 68-61 (14-16, 29-27, 43-43)

Vanoli Cremona: Eboua 8, Pacher 8, Alibegovic 10, Pecchia 16, Caroti 7, Vecchiola NE, Denegri 13, Piccoli 6, Mobil, Ndzie NE. All.: Demis Cavina.

Reale Mutua Torino: Mayfield 5, Vencato 7, Taflaj, Schina 8, Jackson JR. 4, Poser 7, Doneda NE, Guariglia 9, De Vico 11, Pepe 10. All.: Franco Ciani.

Il commento di coach Franco Ciani: “Credo che dopo la sosta ci si potesse aspettare una prestazione complicata da parte nostra, invece sotto il profilo del ritmo e dell’atteggiamento per alcune fasi abbiamo mostrato di essere molto vicini al tipo di squadra che eravamo prima della pausa. Non lo siamo stati per 40 minuti, altrimenti adesso il risultato probabilmente sarebbe diverso, ma abbiamo comunque mostrato dei passi in avanti. Nei momenti topici abbiamo fatto degli errori, siamo riusciti anche a ricucire lo svantaggio ma alla fine non siamo stati in grado di dare la spallata finale. Abbiamo commesso imprecisioni per fretta o per distrazione, ma in questo tipo di partite conta ogni dettaglio, perciò dobbiamo imparare ad essere più cinici. Portiamo a casa comunque il fatto di aver lottato fino alla fine”.

redazione


Vuoi rimanere informato sul BASKET TORINO e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 347 966 6498
- inviare un messaggio con il testo BASKET TORINO
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
TorinOggi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP BASKET TORINO sempre al numero 0039 347 966 6498.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium