/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 23 marzo 2023, 07:00

Dolore cervicale: come avvalersi di un trattamento di ozonoterapia

Il dolore cervicale può svilupparsi per tante ragioni diverse e spesso è anche difficile risalire alla sua origine.

Dolore cervicale: come avvalersi di un trattamento di ozonoterapia

Il dolore cervicale può svilupparsi per tante ragioni diverse e spesso è anche difficile risalire alla sua origine.

Purtroppo, quando si tratta di andare a individuare le cause che portano a soffrire di dolori a carico del sistema muscolo-scheletrico, ci si trova a brancolare un po’ nel buio perché in tanti casi potrebbe essere un problema di postura sbagliata, in altri di altre patologie che è difficile differenziare tra di loro. Molto spesso il problema potrebbe essere un’ernia che in questo caso è situata proprio all’altezza delle vertebre cervicali.

L’ernia al disco è una delle patologie più diffuse in assoluto quando si tratta di persone che hanno superato una certa soglia di età. Questo è dovuto al fatto che, purtroppo, si tende ad assumere per troppo tempo delle posizioni scorrette che vanno ad incancrenirsi. Ovvero a consolidarsi creandoci un irrigidimento generale della colonna vertebrale ed è una difficoltà, da questo punto di vista.

Il dolore che accusiamo potrebbe essere acuto in alcuni frangenti e questo ci potrebbe impedire di svolgere una vita normale. Spesso l’ernia ha come sintomi anche quello di andare a paralizzare un tratto del corpo, provoca pizzicore o provoca delle piccole scosse elettriche.       

Quindi le persone che riescono a individuare il tipo di patologia non posso neanche prendere delle informazioni su come andare a cercare di risolverla.

Come avvalersi di un trattamento di ozonoterapia

Il trattamento di ozonoterapia è invece particolarmente efficace ed è un trattamento naturale.

Difatti quello che accade è che le persone decidono di farsi iniettare una miscela di ozono e di ossigeno.

Se hai paura delle siringhe non c’è problema perché si può anche fare un trattamento attraverso delle onde che vengono emesse da un macchinario. A volte le persone sono refrattarie a credere ai trattamenti naturali, soprattutto quando soffrono molto. Pensano si tratti di cure palliative, quando in verità non è così nel senso che in Lombardia, ad esempio, questo trattamento è mutuabile e questo proprio in virtù del successo e dei benefici che un ciclo di iniezioni di ozono e ossigeno danno al paziente.

Dipende sempre che cosa si sta andando a trattare. Sull’ernia se risulta molto efficace perché va a diminuire le dimensioni però si può andare a eseguire questo trattamento anche in altri contesti per esempio per andare a lavorare sulla cellulite. La cellulite è un problema medico, affligge molte donne e purtroppo è difficilissimo andare a ridurlo sia in gravità sia in zone differenti del corpo.

Siccome sono pochissimi gli effetti collaterali, anzi si potrebbe dire che non ci siano, è possibile ripetere il trattamento quando i sintomi dovessero riapparire o il dolore aumentare.

Basta semplicemente presentarsi nell’ambulatorio che eroga questo servizio, tenendo in conto che non può essere eseguita al domicilio. Questo dipende dal fatto che la miscela di ozono e di ossigeno deve essere preparata sul momento e non può essere trasportata, perché altrimenti andrebbe a perdere di efficacia.

Già dopo qualche iniezione si può sentire un miglioramento soprattutto per quanto riguarda le infiammazioni e il dolore.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium