/ Attualità

Attualità | 13 giugno 2023, 09:05

Dopo una stagione da incubo, alla Juventus resta l'unica soddisfazione dei social: è ancora lei la squadra con più follower

Ma in Europa si piazza soltanto al quinto posto, dopo Real, Barcellona, Manchester United e Paris Saint Germain

L'homepage della pagina facebook della Juventus fc

La Juventus mantiene la vetta almeno nella graduatoria dei followers sui social network, in Italia

Magra consolazione: penalizzata, fuori dalle Coppe, fuori dalla corsa scudetto e fuori dalla qualificazione alla coppa che conta per il prossimo anno, la Juventus risulta comunque la squadra di calcio con più seguito sui social network. Nonostante gli scarsi risultati.

O forse proprio a causa di queste prestazioni così stentate, che hanno alimentato i dibattiti e le polemiche social. Lo dicono le statistiche di alcuni dei maggiori canali come Facebook, Instagram, Tik Tok e Twitter al termine della stagionr 2022/2023.

Secondo uno studio che ha riguardato anche i club di serie B, la Vecchia Signora si posiziona al primo posto con 135,7 milioni di follower su tutte le piattaforme dei social media. Mentre a completare i gradini del podio sono le due squadre di Milano - Milan e Inter -, che però - nemmeno combinati, riescono a superare la Juve sui canali social. Quindi Roma, Napoli e Fiorentina. Il Torino si piazza al nono posto con un milione e mezzo di follower.

Ma così come sul campo di calcio, anche sui numeri da social la Juventus fatica di più in Europa. Nonostante l'enorme seguito a livello di Serie A, la squadra si posiziona solo al quinto posto tra le squadre europee. Le squadre spagnole Real Madrid (332 milioni) e Barcelona (303 milioni) si aggiudicano le prime due posizioni. Davanti alla Juve anche il Manchester United e il Paris Saint Germain. Soltanto nono il Manchester City, fresco vincitore della Champions League (quasi 119 milioni di follower).

Massimiliano Sciullo

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium