/ Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 28 settembre 2023, 09:54

Giuliano Dottori in concerto all'Hiroshima Mon Amour

Appuntamento con il cantautore questa sera

Giuliano Dottori in concerto all'Hiroshima Mon Amour

Prosegue il tour del cantautore Giuliano Dottori che arriva a Hiroshima Mon Amour la sera di giovedì 28 settembre per presentare il suo quinto album da solista, “La vita nel frattempo”, uscito lo scorso 29 marzo.

 

“La vita nel frattempo” è un delicato songbook, ricco di suggestioni e suoni leggeri, dove Dottori si racconta senza filtri. Un equilibrio di canzoni soffuse, produzioni mature e arrangiamenti raffinati, che riescono a far convivere tra di loro la profondità del cantautorato con la melodia del pop.

Contiene otto canzoni scritte e prodotte nell’arco di circa otto anni. È un disco molto personale e intimo. “Credo che il concetto che sta alla base dell’album sia l’accettazione”, commenta Dottori, “dei miei limiti, della perdita, della fine di alcune relazioni. Accettare non significa accontentarsi ma comprendere a un livello profondo perché le cose molto spesso non vanno nella direzione che vorremmo. O, ancora meglio, comprendere che era sbagliata l’aspettativa, non il risultato. Accettare significa soprattutto chiudere i cerchi e ripartire più forte”.

Il disco è uscito soltanto in formato fisico e su Bandcamp. Le piattaforme di streaming leader di mercato come Spotify hanno soltanto i singoli, come succedeva una volta con le radio. Una scelta “politica” (non nuova) che ha l’ambiziosa intenzione di proporre un nuovo modello agli artisti che abbiano un loro seguito ma che non si possono certo definire “di successo”, che fanno musica con una sensibilità artistica diversa da quella omologata e imperante del mainstream italiano e internazionale: diffondere i propri singoli sulle piattaforme di streaming con il solo intento promozionale. Un nuovo modello economico che permette all’artista di raccogliere le risorse necessarie per affrontare i costi dell’uscita di un disco, chiedendo un supporto concreto ai propri fan attraverso l’acquisto del formato fisico o digitale.

Nato a Montreal, in Canada, Giuliano Dottori comincia la sua attività musicale come chitarrista e debutta come cantautore nel 2007 con l'album “Lucida”. Dal 2007 è direttore artistico del Festival Musica Distesa, e nello stesso anno entra a far parte della band Amor Fou, con la quale pubblica tre album e un Ep. Il 6 novembre 2009 esce il suo secondo album, "Temporali e Rivoluzioni”, che vede la partecipazione di Giovanni Ferrario nelle vesti di produttore artistico. Il 23 dicembre 2010 esce l'EP "Fantasmi". Nel 2011 fonda lo studio di registrazione e produzione musicale Jacuzi, dove in 10 anni produce più di 40 dischi ed Ep. Il terzo album, "L'arte della guerra - Vol. 1", esce il 1° aprile 2014, mentre l’anno dopo esce "L'arte della guerra - Vol. 2", che chiude il concept ispirato a Sun Tzu. Tra febbraio 2019 e luglio 2020 pubblica con la propria etichetta tre singoli: "15 anni", "L'albero dei sogni" (prodotto insieme a Matteo Cantaluppi) e “Paglia”. A marzo 2020 scrive, produce e conduce il podcast “Architettura di una canzone” che vince, ad aprile 2022, nella categoria Migliore creatività originale la prima edizione de “Il Pod - Italian Podcast Award”. Il 29 marzo 2023 esce l’ultimo album, “La vita nel frattempo”.

 

Per info: https://hiroshimamonamour.org/

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium