/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 02 ottobre 2023, 22:29

Quali sono le differenze tra i corsi RSPP esistenti?

Attualmente, è possibile trovare diversi tipi di corsi RSPP, ma non tutti sono uguali.

Quali sono le differenze tra i corsi RSPP esistenti?

Uno degli aspetti più rilevanti in tutti i settori aziendali è la sicurezza. Non importa che tipo di azienda sia, tutte devono avere una figura con competenze aggiornate in materia di Sicurezza e Salute. Questa figura è nota come Gestore, Responsabile o Capo del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP) ed è colui che agisce come intermediario tra i lavoratori e i datori di lavoro, garantendo il rispetto delle norme sulla sicurezza. Parte del suo compito consiste nel rimanere aggiornato, e a tal fine esistono corsi specifici che può frequentare per farlo.

Attualmente, è possibile trovare diversi tipi di corsi RSPP, ma non tutti sono uguali. In questo articolo abbiamo raccolto le informazioni più rilevanti sul corso RSPP di BetaImprese che ti aiuterà a ottenere la qualifica di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP).

Differenze tra i corsi RSPP

I corsi RSPP sono strutturati in tre moduli distinti, ciascuno dei quali serve come preparazione per il successivo. Inoltre, esistono anche corsi di aggiornamento, poiché come stabilito dal Decreto Legislativo 81/08, il responsabile per la Sicurezza e la Salute delle aziende deve mantenere costantemente aggiornate le proprie competenze.

Pertanto, possiamo distinguere:

Corsi Modulo A

Conformemente alle normative sulla Sicurezza sul Lavoro, questo è il corso che bisogna seguire per diventare Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione. Si tratta di un modulo di base, comune a tutti i settori, della durata di 28 ore.

Nel Modulo A vengono impartite le conoscenze di base sulla sicurezza e la salute nei luoghi di lavoro, nonché tutto ciò che riguarda la gestione dei rischi all'interno dell'azienda.

Il corso è erogato in modalità online, rispettando i requisiti degli articoli 32 e 33 del Decreto Legislativo n. 81/08 e dell'Accordo Stato-Regioni del 7 luglio 2016.

Corsi Modulo B + Specializzazione

Dopo aver completato il Modulo A, è necessario proseguire con il Modulo B. Questi corsi sono suddivisi in due parti: una comune e una di specializzazione. A seconda del settore dell'azienda, il modulo di specializzazione varia, poiché si approfondiscono i rischi specifici di ciascuno.

Il Modulo B ha una durata di 48 ore, durante le quali si approfondisce il tema della Sicurezza e Salute in tutti i settori. Serve come preparazione per il Modulo C e fornisce anche l'accesso ai moduli di specializzazione specifici per settore, della durata di 12-16 ore.

Il corso è erogato mediante videoconferenze, come stabilito dall'Accordo Stato-Regioni del 25 luglio 2012.

Corsi Modulo C

L'ultimo step nella formazione è rappresentato dal Modulo C. Si tratta di un modulo di specializzazione della durata di 24 ore ed è comune a tutti i settori.

Il focus è sull'acquisizione di competenze di leadership per i responsabili RSPP, nonché sulla comunicazione efficace e sulle abilità organizzative e di gestione del tempo.

L'Accordo Stato-Regioni del 25/07/2012 stabilisce i metodi e i requisiti per l'erogazione del Modulo C tramite videoconferenza.

Corsi di Aggiornamento

È obbligatorio per tutti i responsabili della sicurezza nelle aziende aggiornare periodicamente le proprie competenze e competenze, dopo aver completato i moduli precedenti. Ciò è necessario poiché le normative sulla sicurezza e la salute sono in costante evoluzione, quindi è necessario essere sempre aggiornati sulle ultime novità.

La legge prevede che si partecipi a corsi di aggiornamento nei 5 anni successivi all'ottenimento del titolo tramite i moduli A, B e C. Questi corsi di aggiornamento sono un po' più lunghi, con una durata totale di 40 ore, e si concentrano sullo sviluppo, sull'adozione di pratiche innovative e su conoscenze utili per l'esercizio della professione.

Con questi moduli e corsi RSPP, sarai in grado di preparare i responsabili della Sicurezza e della Salute nella tua azienda o diventare un consulente esterno o un lavoratore autonomo in modo semplice e comodo attraverso Internet.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium