/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 07 novembre 2023, 11:22

Smat premiata da Arera per la qualità del servizio idrico

Il presidente Paolo Romano: "Si tratta di un riconoscimento degli standard qualitativi raggiunti"

Smat premiata da Arera per la qualità del servizio idrico

L’ARERA, Autorità nazionale di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, l’ente che regola e controlla, fra gli altri, anche il servizio idrico ha infatti deliberato l’applicazione del meccanismo incentivante e comunicato i premi e le penalità assegnati ai gestori del settore idrico riferiti alla qualità del servizio, tecnica e commerciale, per il periodo 2020-2021. 

Fra i macro-indicatori relativi alla qualità tecnica e contrattuale dei servizi erogati all’utenza che hanno contribuito a determinare le premialità riconosciute all’Azienda: il contenimento delle perdite idriche (macro-indicatore M1), la riduzione delle interruzioni del servizio (M2), l’adeguatezza del sistema fognario (M4),la riduzione dello smaltimento dei fanghi in discarica (M5) e il miglioramento della qualità dell’acqua depurata (M6) e Il Presidente di SMAT, Paolo Romano, non nasconde la propria soddisfazione per questi risultati: “Siamo molto soddisfatti delle risorse economiche assegnate alla nostra azienda. Si tratta – afferma – di un riconoscimento degli standard qualitativi raggiunti e della validità della scelta di gestione industriale del servizio, attuata attraverso politiche di area vasta, con un trend positivo degli investimenti, che superano i 60 euro per abitante servito”. 

 “Gli indicatori esaminati dal sistema di monitoraggio valorizzano le performance dell’Azienda, a riprova della validità delle scelte aziendali di investire nell’ammodernamento e nel miglioramento di reti e impianti e gratificano l’impegno quotidiano di oltre 1.000 persone che lavorano quotidianamente per garantire la qualità e la continuità del servizio” aggiunge l’Amministratore delegato SMAT, Armando Quazzo

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium