/ Politica

Politica | 23 novembre 2023, 13:27

Russi (M5S) attacca Lo Russo: "Aumenta le tasse e spende 67mila euro per pavoneggiarsi alle Ogr"

Il capogruppo pentastellato: "Con rincari e bollette, ha senso sprecare i soldi dei torinesi?"

Russi (M5S) attacca Lo Russo: "Aumenta le tasse e spende 67mila euro per pavoneggiarsi alle Ogr"

"Lo Russo aumenta le tasse e spende 67mila euro, ben 15 mila in più rispetto al 2022, per pavoneggiarsi alle Ogr". È questo in sintesi l'attacco del capogruppo del M5S Andrea Russi al sindaco, a distanza di una settimana dalla serata di bilancio sul secondo anno di mandato alle Officine Grandi Riparazioni. 

67mila euro

Un evento a cui sono stati invitati gli stakeholders e gran parte della "Torino-bene". "Rispetto all’anno scorso - osserva Russi - ci sono però alcune differenze: in primo luogo le molte poltrone rimaste vuote". "E poi - rincara - i costi: se l’anno scorso l’evento era costato 52.000 euro, quest’anno sono oltre 67.000 euro". Quindicimila euro in più. 

Gli aumenti 

"A pagare - attacca il grillino - sono i contribuenti torinesi che ha iniziato a tartassare dall’inizio del suo mandato. Come? Aumentando il costo dei parcheggi nelle strisce blu, i biglietti GTT, la tassa rifiuti, aumentando l’aliquota IRPEF, la COSAP, la CIMP e pure le tariffe cimiteriali". 

"Mi chiedo se in un periodo come questo, dove le tariffe e le tasse sono al massimo, i servizi spesso carenti e le bollette alle stelle, abbia senso sprecare i soldi dei contribuenti torinesi per autocelebrare il proprio operato e quello della propria giunta" conclude Russi.

Cinzia Gatti

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium