/ Attualità

Attualità | 29 novembre 2023, 13:35

Natale a Torino 2023: Rodari e il boschetto di abeti accendono Palazzo Reale. Pattinaggio in piazza Solferino

Novità saranno le luci nelle Circoscrizioni: tutti i dettagli

foto di archivio e conferenza 29-11

Natale a Torino: Rodari e il boschetto di abeti accendono Palazzo Reale

I mercatini e la pista di pattinaggio su ghiaccio in piazza Solferino, il boschetto di Natale in piazzetta Reale, un tocco di tradizione con il calendario dell’avvento e il presepe di Emanuele Luzzati. E poi ancora concerti, cori gospel, spettacoli di magia e tante attività per grandi e piccini. 

Luci nelle Circoscrizione 

A Torino è partito ufficialmente il conto alla rovescia per il Natale, con un’importante novità annunciata dal sindaco Stefano Lo Russo: "Avremo sette nuove installazioni luminose nelle Circoscrizioni: un segnale di attenzione alla vita della nostra città". 

"Nel cortile di Palazzo Civico - ha aggiunto - ci sarà un grande albero  di 10 metri". L'inaugurazione ufficiale di quest'ultimo sarà l'8 dicembre alle 11: farà tappa anche Babbo Natale per una foto con i più piccoli.

Calendario Avvento di Luzzati 

Il calendario parte venerdì 1° dicembre con l’inaugurazione del calendario dell'Avvento di Emanuele Luzzati, che come da tradizione si trova in piazza San Giovanni, accanto al Duomo. 

Casette e pista su ghiaccio in piazza Solferino 

Da giovedì 7 dicembre a domenica 7 gennaio piazza Solferino si trasformerà in un incantevole villaggio di Natale, tra casette e pista di pattinaggio su ghiaccio. 

"Ridiamo luci e colori - ha sottolineato l'assessore al Commercio Paolo Chiavarino - a quest'area della città. Il patinoire, lungo 30 metri per 10, verrà inaugurato l'8 dicembre con uno spettacolo di atleti: al centro avrà il logo delle Universiadi".

"Accanto - ha aggiunto - ci saranno 34 casette, dove sarà possibile anche bere e mangiare". 

Giocattolo sospeso 

Previsti poi i mercatini tematici, estesi anche a via Garibaldi. Per i più piccoli il villaggio offrirà l'opportunità di partecipare a speciali laboratori e di incontrare Babbo Natale. “Il giocattolo sospeso” permetterà di lasciare sotto l'albero un dono per i bimbi in difficoltà. 

 

Videomapping di Rodari

 

L'8 dicembre prenderà il via gran parte degli eventi. Oltre all'inaugurazione dell'albero nel cortile del Comune, alle 12 l'appuntamento è ai Giardini Cavour con il presepe di Emanuele Luzzati. Dalle 18 Piazzetta Reale si trasformerà nuovamente nel boschetto di Natale: il contesto quest'anno sarà ulteriormente arricchito dallo spettacolo di videomapping "Sette storie di Natale di Gianni Rodari”. 

Ogni sera dalle 18 alle 22 la facciata di Palazzo Reale diventerà una tela luminosa su cui saranno proiettate le immagini di oltre 1300 creazioni nate dalla fantasia degli alunni delle scuole dell’infanzia del Comune di Torino. 

Le favole di inverno in piazza San Carlo 

Nel weekend del 9 e 10 dicembre si accenderanno le luci nelle Circoscrizioni, dove verranno collocati anche gli alberi di Natale. Bisognerà invece attendere fino al 16 dicembre per l'accessione alle 18:30 del videomapping in piazza San Carlo. "Sarà - ha spiegato l'assessore alla Cultura Rosanna Purchia - a 360° gradi: tema di quest'anno saranno le "Città Fantastica. Favole d'inverno", con l'arte della nostra città".

Cinzia Gatti

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium