ELEZIONI REGIONALI
 / Sport

Sport | 12 aprile 2024, 18:51

Truly Design presenta l'opera d'arte che accoglierà il Giro d'Italia: 7 pannelli che ripercorrono Torino, dalla collina al centro storico

L'installazione artistica verrà affissa lungo il muro del Motovelodromo di corso Casale 144

Truly Design presenta l'opera d'arte che accoglierà il Giro d'Italia: 7 pannelli che ripercorrono Torino, dalla collina al centro storico

Torino si prepara a ospitare la prima tappa del Giro d'Italia 2024. A celebrare l'arrivo della più importante competizione a tappe di ciclismo su strada del Paese, che si terrà sabato 4 maggio, sarà l'opera d'arte realizzata dal collettivo Truly Design: 7 pannelli che ripercorrono la città passando dalla collina, dal centro storico e infine dal motoveldromo di Torino.

L'opera verrà affissa su corso Casale, lungo il muro che ora riporta sette foto storiche del ciclismo italiano, di fianco alla grande scritta "Motovelodromo". Le raffigurazioni storiche verranno spostate per dare spazio all'opera, che diventerà a tutti gli effetti un'installazione artistica fissa.

Il collettivo che si è occupato della realizzazione dell'opera è stato scelto, dopo una selezione tra molti altri concorrenti, dalla città di Torino.

"Quello che succederà in città nei prossimi giorni sarà qualcosa di straordinario, Torino accoglierà la prima tappa del Giro d'Italia e nel mezzo ci saranno anche momenti di letteratura, storia e arte - ha dichiarato l'assessore allo Sport Mimmo Carretta - Attraverso il Motovelodromo raccontiamo la storia del ciclismo di Torino, un racconto legato alla figura del campione Fausto Coppi".

"Siamo tutti molto legati ancora all'utilizzo dell'auto, nel mio mandato mi sono posta l'obiettivo di incentivare la mobilità sostenibile e il trasporto urbano, momenti come questi sicuramente favoriranno la sensibilizzazione in quest'ottica - ha spiegato l'assessore all'Ambiente e alla Mobilità Chiara Foglietta - Fare lavoro di squadra significa raggiungere l'obiettivo nel più breve tempo possibile, le installazioni sono ottime e accattivanti, sapranno certamente attirare l'attenzione dei cittadini".

"Truly è un collettivo di otto artisti che operano su Torino, abbiamo accolto subito l'invito per rappresentare un pezzo di storia del ciclismo e della città - ha commentato Emanuele, uno degli artisti di Truly Design - Tutto il nostro cuore è abbracciato in questo progetto, siamo molto legati alla città e al Motovelodromo".

Marco D’Agostino

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium