/ Sanità

Sanità | 23 aprile 2024, 18:36

I Supereroi Acrobatici arrivano dal cielo e atterrano all'ospedale Regina Margherita

L'iniziativa di Fondazione Forma in piazza Polonia per rallegrare la giornata dei piccoli pazienti

I Supereroi Acrobatici arrivano dal cielo e atterrano all'ospedale Regina Margherita

Capitan MarvelWonder WomanCapitan America, Spiderman, Ironman e Hulk hanno risposto alla chiamata di Fondazione FORMA e hanno reso indimenticabile il pomeriggio di martedì 23 aprile per i piccoli pazienti dell'Ospedale Regina Margherita. I Supereroi, infatti, dopo essersi calati durante il Raduno dei Babbi Natale a dicembre, sono tornati a fare una visita ai bambini ricoverati, scendendo dal tetto dall’Ospedale per regalare un momento spensierato.

Ad assistere allo spettacolo a sorpresa anche i calciatori del Torino Luca Gemello e Mergim Vojvoda, che dopo la calata hanno voluto fare visita ai piccoli del Regina Margherita, accompagnati dai volontari.

Per l'occasione Fondazione FORMA ha coinvolto, in collaborazione con la Scuola in Ospedale, gli alunni dell'Istituto Comprensivo Vittorino da Feltre con le classi dell'infanzia e primarie, che hanno realizzato dei disegni per i piccoli pazienti sul colore giallo, simbolo della felicità e dell'energia positiva. Gli alunni in piazza, grazie all’intrattenimento di Paolo Gaido, hanno così assistito alla calata e incontrato i giocatori del Torino.

"Quello che desideriamo trasmettere con forza è un messaggio di incoraggiamento e di speranza ai bambini e alle loro famiglie", racconta Anna Marras, Presidente dell’Associazione SuperEroiAcrobatici, "Vogliamo che sentano nascere dentro di loro quella forza che hanno i loro supereroi preferiti, che si sentano invincibili proprio nel momento più difficile della loro vita. Per ogni bambino che incontriamo, che salutiamo dalla finestra o che abbracciamo in reparto, il messaggio che condividiamo è uno solo: 'Tu sei un supereroe! Non mollare!'".

"Siamo felicissimi di aver collaborato con la Fondazione Ospedale Regina Margherita - FORMA e di aver avuto ospiti Vojvoda e Gemello del Torino FC, per portare ai piccoli pazienti una giornata di sorrisi", ha dichiarato Marras, "Il progetto dei SuperEroiAcrobatici nasce proprio per questa ragione, perché per noi non c’è niente di più bello al mondo del sorriso di un bambino".

"L'arrivo dei Supereroi è un momento sempre molto atteso dai bimbi in reparto, che possono così vedere dal vivo i loro beniamini. E naturalmente vederli fare acrobazie accresce la loro emozione. La collaborazione con l’Associazione SuperEroiAcrobatici è ormai consolidata e ci permette ogni volta di portare colore e allegria tra le mura dell’Ospedale Infantile. Solo facendo squadra si ottengono i risultati migliori, soprattutto quando l’obiettivo è comune: il benessere dei piccoli pazienti", dichiara Antonino Aidala, Presidente di FORMA.

redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium