/ Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 18 giugno 2024, 22:44

Alle Gallerie d'Italia, per Paesaggi/Landscapes Francesco Jodice incontra Christian Greco

Appuntamento domani sera, mercoledì 19 giugno

Alle Gallerie d'Italia, per Paesaggi/Landscapes Francesco Jodice incontra Christian Greco

Domani sera, mercoledì 19 giugno in Gallerie d'Italia Torino (piazza San Carlo, 156) alle ore 18,30 al primo appuntamento del ciclo "Paesaggi/Landscapes", che vede protagonisti il fotografo  Francesco Jodice e il direttore del Museo Egizio, Christian Greco,  in un incontro dal titolo "Paesaggio tra materiale e immateriale", moderato dalla giornalista  Francesca Angeleri (Corriere della Sera).

Da tempo Greco si interroga sull’assenza del paesaggio nei musei e sulla dicotomia tra paesaggio reale e  immaginato nella ricerca archeologica. In particolare il direttore dell’Egizio si concentrerà sull’interrogativo: che Egitto presentano i musei archeologici?

 Il cortocircuito che si crea tra  memoria culturale e il vero Egitto antico, ricostruito, anche con la ricerca multidisciplinare, le nuove tecnologie e la multimedialità  dà vita ad un mondo enciclopedico, tutto da decostruire che si confronterà con l’universo creativo  di Francesco Jodice. 

Il fotografo  in “What We Want” (1996-2024) ha creato un Atlante fotografico realizzato nei 5 continenti in circa 180 differenti metropoli o luoghi antropizzati, da cui emerge un paesaggio, che è soprattutto proiezione dei desideri della gente. Lo sguardo di Jodice ci conduce alla scoperta della capacità dei differenti consorzi umani di performare i luoghi in base alle proprie necessità e culture, anche in deroga o sovversione alle istanze dettate dagli organi preposti al governo del territorio. 

 Il rapporto tra i segni presenti e visibili nel paesaggio “reale” e le semiotiche diversamente leggibili e intercettabili nei nuovi paesaggi culturali è al cento poi della ricerca creativa di Jodice, in lavori come “Ritratti di Classe” (2006 – 2024), “Grand Tour” (2013 – 2024), “Mi hanno rubato l’automobile, modestamente” (2024).

Quale è il regime del visibile oggi e come si è modificata la capacità di intercettare ed interpretare la trama del reale?

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium