/ Sanità

Sanità | 20 giugno 2024, 14:50

A Torino il Corso nazionale AIPO "Insufficienza Respiratoria Critica: Gestione Integrata e Setting"

Appuntamento venerdì 28 e sabato 29 giugno presso l'AC Hotel Torino

A Torino il Corso nazionale AIPO "Insufficienza Respiratoria Critica: Gestione Integrata e Setting"

A Torino il Corso nazionale AIPO "Insufficienza Respiratoria Critica: Gestione Integrata e Setting"

Venerdì 28 e sabato 29 giugno 2024 a Torino, presso l'AC Hotel Torino by Marriott (via Bisalta 11), dalle ore 8,30 si terrà il Corso Nazionale su "Insufficienza Respiratoria Critica: Gestione Integrata e Setting", organizzato dall'Associazione Italiana Pneumologi Ospedalieri (AIPO) e rivolto alle figure professionali coinvolte nel riconoscimento e nella gestione del paziente con insufficienza respiratoria acuta (pneumologi, intensivisti, cardiochirurghi, cardiologi, chirurghi vascolari, medici d'urgenza ed internisti).

I responsabili scientifici del Corso: - Giovanni Maria Ferrari (Pneumologia e Unità di Terapia Semi Intensiva Pneumologica AO Mauriziano di Torino); - Elena Rindone (Pneumologia e Unità di Terapia Semi Intensiva Pneumologica AO Mauriziano di Torino); -  Alberto Perboni (Pneumologia AOU San Luigi Gonzaga Orbassano - Torino) hanno focalizzato l'attenzione principalmente sull'aspetto gestionale complesso che ne deriva dai setting in oggetto, non trascurando la multidisciplinarità in un'ottica di gestione globale della patologia respiratoria acuta.

Le finalità del Corso, che inizia con una introduzione fisiopatologica dell'insufficienza respiratoria acuta e che considera il sistema cuore - polmoni come un unicum funzionale, sono quelle di implementare le conoscenze teoriche e pratiche nella gestione del paziente con insufficienza respiratoria acuta. L'ottimizzazione della gestione di un paziente con insufficienza respiratoria inizia con la selezione della più opportuna modalità di ossigenazione / ventilazione, secondo le Linee guida più recenti e secondo un approccio basato sulle prove di efficacia degli interventi. Particolare attenzione è dedicata alle tecnologie ed alla gestione integrata del paziente critico. I progressi tecnologici e scientifici fanno modificato l'approccio del clinico. L'utilizzo dell'ecografia toracica in modalità integrata offre validazione nei processi diagnostici e su procedure invasive.

La corretta modalità di ossigenazione e di supporti respiratori garantiscono una gestione precoce, performante ed anticipatoria su casi una volta destinati all'intubazione, con riduzione della mortalità e delle complicanze inerenti alla stessa. In uno scenario complesso, l'indicazione, la selezione dei devices e l'escalation del trattamento ventilatorio devono sempre essere armonizzate in un contesto di multidisciplinarietà, il cui unico fine è quello di migliorare l'outcome dei pazienti.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium