/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 30 ottobre 2016, 07:30

Letto e colazione ai senza dimora nella Circoscrizione 2

Riparte il dormitorio invernale di corso Tazzoli

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

La Circoscrizione 2 si prepara a dare avvio al dormitorio invernale di Corso Tazzoli per accogliere quanti non hanno fissa dimora, in collaborazione con l’associazione “Colazione Insieme”.

Da quasi vent’anni i volontari dell’associazione torinese “Colazione Insieme”, nata nel 2008 da un gruppo di volontari, porta ogni domenica e altro giorno festivo dell’anno la colazione agli ospiti del dormitorio, oltre a fornire latte, biscotti e caffè per tutta la settimana - grazie alle donazioni di parrocchie, pasticcerie e bar della zona, con il supporto della circoscrizione 2 stessa.

Il dormitorio offre possibilità di dormire (anche per alcune notti, a patto che al mattino la struttura venga lasciata) a quanti non hanno un posto dove andare, così da evitare il rigido inverno torinese.

Le case di ospitalità, come quella in Corso Tazzoli, sono aperte tutto l’anno ma durante l’inverno aumentano, per quanto possibile, il numero dei posti disponibili.

Sono tanti i senza dimora che affollano le strade di Torino, secondo i dati rilasciati al recente seminario #Homelesszero in occasione della Giornata internazionale di Lotta alla Povertà.

Il 2015 ha visto infatti un aumento del 40 per cento rispetto all’anno precedente del numero di persone  che hanno affollato i dormitori della città.

Per far fronte a questa crescita, la città aveva investito per il piano invernale 2015/16 circa 790 mila euro. Per l’inverno 2016/17, per aumentare i posti letto, è stato da poco aperto un bando rivolto a cooperative e associazioni per presentare dei progetti, con l’obiettivo di incrementare l’offerta di 800 posti.

Giulia Maccagli

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium