/ Eventi

Eventi | 12 febbraio 2019, 16:54

Studenti da Moncalieri e Nichelino in visita al campo di concentramento di Auschwitz

Per promuovere il ricordo tra le giovani generazioni di quanto è avvenuto durante la Shoah

Studenti da Moncalieri e Nichelino in visita al campo di concentramento di Auschwitz

Una cinquantina di ragazzi di Moncalieri sono partiti nei giorni scorsi per andare a fare visita al campo di concentramento di Auschwitz: 21 del Pininfarina, 6 del Marro e 26 del Liceo Majorana, per un totale di 53 studenti. Tra le tappe del viaggio: Auschwitz, Birkenau, Cracovia.

Promemoria_Auschwitz è un progetto di educazione alla cittadinanza attraverso la promozione della partecipazione. un progetto pensato per accompagnare le giovani generazioni alla scoperta e alla comprensione della complessità del reale – a partire dal passato e dalle sue rappresentazioni – e all'acquisizione dello spirito critico necessario per un protagonismo nel presente. Pensiamo sia infatti necessario partire dalle conoscenze e dai punti di riferimento dei giovani, destinatari ma soprattutto protagonisti del progetto, per proporre questo percorso che riteniamo sia per loro innanzitutto una opportunità di crescita, di approfondimento e di confronto. Il progetto è sostenuto dalla Città di Moncalieri in collaborazione con l'associazione Deina Torino.

Negli stessi giorni, al Campus Universitario Einaudi, sono partiti per un viaggio nei luoghi dell'orrore nazista, l'ex-campo di sterminio di Auschwitz - Birkenau, e a Cracovia, nel ghetto ebraico e nel Museo Fabbrica di Schindler, anche un gruppo di studenti nichelinesi. Il viaggio, insieme alle altre iniziative che si svilupperanno fino a maggio, ha lo scopo di mantenere vivo il ricordo di quanto è accaduto nella prima metà del cosiddetto “secolo breve”, il Novecento.
Prima della partenza si è svolto un incontro nell'Aula Magna del Campus, in cui sono intervenuti il vice-sindaco di Torino, Guido Montanari, un rappresentante del Museo Diffuso della Resistenza e, per Nichelino, l'assessore alle Politiche Giovanili, Fiodor Verzola.

Sono partiti per il viaggio 25 giovani studenti degli istituti “Erasmo da Rotterdam” e “J.C. Maxwell, dieci cittadini nichelinesi e i consiglieri comunali Roberto Olivieri e e Roberto Camandona. Il gruppo tornerà in Italia il 14 febbraio.

Massimo De Marzi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium