/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 19 aprile 2019, 17:30

Nichelino, sottoscritto il protocollo per le prime assunzioni nel nuovo sito Zust Ambrosetti

Nell'area ex Viberti previste un centinaio di assunzioni, ma il numero sembra destinato a raddoppiare. L'intesa sottoscritta dall'azienda assieme al Comune e all'Agenzia Piemonte Lavoro: i primi 20 posti saranno per autisti, c'è tempo fino al 30 aprile per candidarsi

Nichelino, sottoscritto il protocollo per le prime assunzioni nel nuovo sito Zust Ambrosetti

In attesa che, dopo l'estate, arrivino l'Open Day e l'inaugurazione ufficiale del nuovo stabilimento, l'area ex Viberti di Nichelino ha visto la firma di una intesa importante. Quella sul protocollo per la gestione servizi di accompagnamento al lavoro tra Züst Ambrosetti, Agenzia Piemonte Lavoro e Comune: un accordo che porterà all'assunzione, in primis, di 20 autisti.

L'accordo, sottoscritto nella sede di viale Matteotti, dove si lavora a ritmo intenso nei capannoni per ridare vita ad un sito per troppi anni abbandonato e dimenticato, è avvenuto mercoledì alla presenza del sindaco di Nichelino Giampiero Tolardo, del direttore dell'Agenzia Piemonte Lavoro Claudio Spadon, dell'assessore regionale al Lavoro Gianna Pentenero e di Stefano Lionetti, responsabile risorse umane di Züst Ambrosetti, che ha fatto le veci del presidente Antonio Ferrari.

Lionetti ha confermato l'intenzione di assumere un centinaio di persone, ma le aspettative, se nei prossimi mesi verranno sottoscritti accordi con importanti gruppi internazionali della logistica, potrebbe portare a raddoppiare questo numero. "E' un momento storico, perché riguarda un'area come quella dell'ex Viberti, che ha fatto la storia di questa città", ha detto l'assessore al Lavoro Fiodor Verzola. "Questo protocollo serve a garantire trasparenza nel processo delle assunzioni per tutte le nuove prosessionalità che si insedieranno sul territorio", ha aggiunto il sindaco Tolardo.

L'obiettivo, infatti, è attrarre nuove investimenti grazie a quelli già garantiti dal gruppo Zust Ambrosetti, per far diventare l'area un polo attrattivo per aziende del territorio e non solo. "L'obiettivo è rilanciare questo polo sia direttamente che attraverso l'indotto", ha spiegato Lionetti. Non per nulla, ieri il presidente Ferrari era assente proprio perché impegnato a definire un'intesa con un nuovo partner per l'area di Nichelino.

"Abbiamo assistito alla chiusura di questa area storica, ora è una bella iniezione di di fiducia parlare di riapertura e di nuovi investimenti", ha detto l'assessore regionale Gianna Pentenero. Con la sottoscrizione del protocollo, le prime figure professionali che vengono ricercate a Nichelino sono 20 autisti con esperienza nel ruolo e in possesso di patente C/D/E e CQC. Da oggi sarà possibile inviare le candidature via mail all’indirizzo reclutamenti@agenziapiemontelavoro.it  entro e non oltre il 30/4/2019 indicando il titolo di posizione (oltre la data le candidature non potranno essere più considerate valide).

Sarà possibile anche consegnare di persona la propria candidatura presso il CPI di Moncalieri, in corso Savona 10 D, fino al 30 aprile, nell'orario dalle 9 alle 12.

Massimo De Marzi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium