/ Attualità

Attualità | 13 luglio 2019, 18:30

Alghe sul Po, ma non sono quelle esotiche e “nocive”: il Comune apre la diga

Tanti cittadini hanno segnalato il ritorno di macchie verdi sul fiume: non si tratta però del Myriophyllum. La situazione

Alghe sul Po, ma non sono quelle esotiche e “nocive”: il Comune apre la diga

Le temperature estive, l’assenza di pioggia e le alghe tornano sul Po. Passeggiando lungo i Murazzi, in zona piazza Vittorio, il colpo d’occhio è evidente: una macchia verde avvolge l’Esperia, i circoli dei canottieri e lambisce la pareti lungo il fiume.

In tanti, almeno in un primo momento, hanno pensato che potesse trattarsi del Millefoglio, o meglio Myriophyllum, l’alga esotica che già due anni fa aveva infestato il fiume torinese. Eppure, dal Comune, arriva il sospiro di sollievo: l’alga presente sul Po non è la specie nociva per le piante autoctone, ma un tipo di alga non pericolosa per l’ecosistema del fiume.

L’alga comparsa in queste settimane è emersa dai fondali e, di certo, il colpo d’occhio non è bellissimo. Anzi. Le società fluviali che animano il Po sono già in subbuglio, il malcontento è evidente perché il fiume si presenta di un insolito color verde, con lattine e bottiglie incagliate tra le alghe.

Ecco perché, nei giorni scorsi, il Comune di Torino ha provveduto ad abbassare due moduli della diga (quello centrale e quello piccolo in sponda sinistra) e ad aprire la paratoia in sponda destra: un’operazione volta a per evitare il pericolo di non poter più alzare i due moduli per scarsità di acqua.

Poi sono stati rialzati i due moduli abbassati giovedì sera, per poi fa scendere anche il terzo modulo. Insomma, operazioni in corso con la diga per garantire l’acqua necessaria a fare corrente e a smuovere le alghe. La sensazione però, interventi spot a parte, è che l’aumento delle temperature rischi di diventare un costante problema per il Po.

Andrea Parisotto

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium